Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Attualità mercoledì 26 luglio 2017 ore 18:31

Recupero di evasione, investimenti per 13 milioni

13 milioni di euro per quartieri, riqualificazioni, strade, scuole, verde, sociale, cultura, turismo, sport. Ecco la variazione di bilancio 2017



PISA — Il Comune di Pisa si appresta a varare la variazione di bilancio 2017. La Giunta presenta la sua proposta che sarà discussa e votata in Consiglio Comunale. 

La manovra è di 13 milioni di euro, resa possibile anche da un forte recupero dell’evasione (1,5 milioni di euro in più rispetto a quanto preventivato per un totale di 4 milioni di euro), dai fondi vincolati (4,5 milioni di euro da sanzioni del codice della strada accertate a dicembre e non messe a preventivo e tassa di scopo), fondi destinati agli investimenti (7,5 milioni di euro da economie di spesa, ribassi d’asta, maggiori oneri di urbanizzazione). 

Come ha deciso il Comune di investire queste risorse? Innanzitutto sono state divise tra spesa corrente (1,4 milioni) e investimenti. 300mila euro sono destinate all’ulteriore potenziamento delle azioni per il recupero dell’evasione che ha fruttato negli ultimi due anni 11 milioni di euro

Le risorse correnti saranno impiegate per la sicurezza degli edifici scolastici (incarichi finalizzati alla valutazione sismica e al rilascio dei certificati di prevenzione incendi per 250mila euro) e per la progettazione esecutiva del bando “periferie degradate” per la riqualificazione dei quartieri stazione e San Marco-San Giusto (450mila euro), e poi sociale (165mila euro), cultura ed eventi (148mila euro), turismo e promozione (60mila euro), trasporto pubblico locale (80mila euro), 100mila euro per urbanizzazioni secondarie per edifici di culto e centri sociali (da assegnare tramite bando), e poi altre spese correnti (120mila euro) e il resto accantonato nel fondo di riserva (187mila euro). 

Gli investimenti interessano vari aspetti, a partire dal progetto Piu di riqualificazione dei Passi, al rifinanziamento del sottopasso di Putignano (2,4 milioni di euro). 

Si parla di progetti e fondi aggiuntivi rispetto a quelli già finanziati con il bilancio di previsione 2016. Piazze e verde nei quartieri, recupero degli alloggi di resulta (100mila euro), riqualificazioni degli edifici scolastici (900mila euro di cui 400mila per le Damiano Chiesa), manutenzioni stradali (3,1 milioni di euro), segnaletica stradale (350mila euro), riqualificazione di piazza delle Vettovaglie (cofinanziamento di 200mila euro più 400mila dalla Fondazione Pisa), riqualificazione delle Antiche Mura nei tratti del Giardino Scotto e della Cittadella (160mila euro di confinanziamento, con 370mila euro dalla Fondazione Pisa), e altri tratti (1,1 milione di euro di cui 500mila dalla Fondazione Pisa).

Molti anche gli interventi per lo sport, in più riqualificazione di Largo PetrarcaCittadella Galileiana e avvio dell'iter per il recupero della Stazione Marconi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca