Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Davide Giri ucciso a New York, il dottorando italiano è stato accoltellato

Attualità giovedì 17 maggio 2018 ore 14:13

Regata speciale per Sant'Ubaldo ricordando Doga

La barca gialla di San Francesco (foto Youtube: Chiara Cini)

Sfida remiera fra i quattro rioni a un mese dall'atteso Palio di San Ranieri. La gare di fronte alle Piagge, con due semifinali e due finali



PISA — A un mese dal Palio di San Ranieri, domenica 20 maggio le quattro barche dei quartieri storici di Pisa - la gialla di San Francesco, la rossa di San Martino, la verde di Sant’Antonio e la celeste di Santa Maria - si sfideranno sulle acque dell’Arno per la Regata di Sant’Ubaldo. La manifestazione in memoria di Mario Cini, detto Doga, un personaggio storico sia della Regata delle Repubbliche Marinare (partecipò nel 1956 alla prima edizione) sia del Palio di San Ranieri.

Teatro della regata saranno le Piagge, dove è in corso la Festa di Sant’Ubaldo-Settimana delle Piagge con sport, mercatini, arte, cultura e tanto altro. La competizione si svolge su un percorso di circa 800 metri, con partenza all’altezza della chiesa di San Michele e arrivo al Tondo, presso la base nautica della società Canottieri San Francesco "Barca Gialla”. 

Sono previste due semifinali e due finali: alle 16 ritrovo degli equipaggi. Ore 17.30 partenza della prima batteria. Ore 17.45 partenza della seconda batteria. Ore 18.30, piccola finale. Ore 18.45, finale. Ore 19, premiazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità