QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 febbraio 2019

Attualità sabato 29 settembre 2018 ore 14:00

La Toscana premia e finanzia l'innovazione

Ieri la presentazione del "Premio innovazione Toscana" finanziato dal consiglio regionale tagliando i costi della politica. Premi da 5 a 15mila euro



PISA — "Abbiamo voluto questo premio per sostenere e valorizzare la ricerca e l’innovazione delle imprese, ma anche per promuovere l’iniziativa giovanile e le tante buone idee che nascono sul territorio toscano. Il fatto che come Consiglio Regionale siamo riusciti a finanziarlo coi risparmi operati sui costi della politica è un ulteriore valore aggiunto".

Con queste parole il consigliere regionale Pd Antonio Mazzeo ha presentato ieri mattina alle imprese pisane la seconda edizione del Premio Innovazione Toscana insieme a Valter Tamburini, presidente della Camera di Commercio di Pisa, Andrea Di Benedetto, presidente del Polo Tecnologico di Navacchio, Laura Simoncini, membro del Comitato organizzatore del Premio, e Fabio Bonomo di QB Robotics, una delle aziende vincitrici dell'edizione 2017.

"Lo slogan di questo premio è emblematico: ‘una nuova idea fa grande anche il più piccolo degli uomini’ - ha spiegato Mazzeo - e noi vogliamo che le idee che nascono in Toscana possano radicarsi e fare grande la nostra regione, una terra che ha tutto per essere leader di idee e di progettualità innovativa a livello internazionale. A volte basta poco per dare alle nostre aziende il coraggio di guardare con fiducia al futuro o di provare a investire ancora di più su se stesse. Noi speriamo con questa iniziativa di dare un contributo concreto anche in tal senso".

Come spiegato dal consigliere, il premio è stato finanziato con risorse “che non gravano sul bilancio del Consiglio, ma derivano dal taglio ai costi della politica” e sarà articolato in 4 sezioni: start up innovative, ricerca e sviluppo, brevetti e impresa 4.0. 

Per ogni sezione saranno previsti due premi da 15 e 5mila euro ed è inoltre previsto un riconoscimento speciale da 5mila euro per il miglior progetto presentato in una qualsiasi categoria, ma non risultante vincitore, da parte di un’impresa giovanile.

Il Premio è aperto a start up e a imprese private, in forma singola o in forma aggregata, con sede legale e/o operativa in Toscana, e dovrà avere come oggetto un progetto realizzato negli ultimi 24 mesi. 

Il bando è consultabile sul sito www.premioinnovazionetoscana.it e la domanda di partecipazione, da scaricare dal sito stesso, dovrà essere inviata alla segreteria organizzativa tramite indirizzo pec (pec.premioinnovazione@ancitoscana.com), entro e non oltre le 23.59 del 14 ottobre 2018.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Lavoro