QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°23° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 luglio 2019

Attualità sabato 13 maggio 2017 ore 15:56

Sant'Anna, Normale e Iuss fanno la federazione

La Scuola Normale, una delle tre protagoniste dell'accordo

Le due scuole di eccellenza pisane e quella di Pavia hanno siglato un patto federativo davanti alla ministra dell'istruzione Fedeli



PISA — "La creazione di una federazione tra istituzioni universitarie è certamente un segnale molto positivo che merita di essere sottolineato".

Parola del ministro dell'Istruzione, del''Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, alla presentazione della federazione tra scuola Normale, Scuola Sant'Anna di Pisa e Iuss Pavia.

Lo scopo è quello di creare sinergie tra scuole di eccellente qualificazione scientifica che operano in settori complementari e, in parte, in territori diversi. 

"La federazione darà maggiori opportunità agli studenti italiani più meritevoli di trovare la più ampia scelta tra i nostri percorsi di studio e ricerca", hanno affermato i tre rettori degli atenei federati Vincenzo Barone (Normale), Pierdomenico Perata (Sant'Anna) e Michele Di Francesco (Iuss), i primi due di Pisa, il terzo di Pavia. 

"Le offerte formative dei tre atenei - hanno aggiunto - non sono sovrapponibili ma perfettamente integrabili, quindi daranno modo agli studenti di ampliare ancora di più la loro preparazione e conoscenza". 

"Per i nostri dottorati di ricerca, presentarci come un'unica realtà sicuramente aumenterà la nostra attrattività: i nostri numeri infatti, sono di grande qualità (700 allievi del corso integrativo di laurea e 700 del corso di dottorato in tutta la federazione, selezionati per solo merito) e con questa sinergia accresceremo ulteriormente la nostra capacità di competere a livello globale, pur essendo le nostre istituzioni già largamente apprezzate, come confermano i più accreditati ranking esterni. Auspichiamo che anche il governo comprenda i benefici generati dalla federazione, che contribuirà a renderlo più competitivo".

"Federare le scuole di alta formazione è una scelta giusta. La città comprende e sostiene questa scelta" ha detto il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Lavoro