Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:21 METEO:PISA11°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Cronaca sabato 24 febbraio 2018 ore 13:20

Scontri anti Salvini, parlano i manifestanti

Alcuni partecipanti alla manifestazione di ieri hanno incontrato i giornalisti per dare la loro versione sugli incidenti con la polizia



PISA — "Noi ci mettiamo la faccia", hanno esordito alcuni portavoce della manifestazione antifascista di ieri, che in occasione del comizio di Matteo Salvini è entrata in contatto con la polizia, provocando l'immediata reazione delle forze dell'ordine. Il risultato è stato di sette persone fermate, rilasciate in serata, fra le quali due finite all'ospedale per le manganellate ricevute, mentre il centro città è stato paralizzato per diverse ore.

Circa la manifestazione, hanno innanzitutto contestato numeri e composizione. "Il corteo era composto da circa cinquecento persone se non di più - hanno detto in proposito -, praticamente il doppio di quelli in piazza per Salvini, e vi hanno preso parte uomini e donne di associazioni e comitati di quartiere, operai e studenti, determinati a contestare il comizio di chi usa parole di odio e di discriminazione razziale, parole che hanno armato la mano di Traini a Macerata".

I manifestanti hanno infine criticato l'operato delle forze dell'ordine. "La militarizzazione della città per consentire l'agibilità politica a chi semina odio è stata oscena e vergognosa - hanno detto - così come la reazione nei confronti del nostro corteo. Una violenza immediata e, a nostro giudizio, spropositata: in tal senso le immagini parlano chiaro.  Per tutto questo è responsabile anche il ministro Minniti, che pur di consentire l'agibilità politica a chiunque non esita a militarizzare una città come Pisa, che ieri è comunque scesa in piazza per affermare con deterimanzione il suo no a chi semina odio e discriminazione".

Italy: Anti-Salvini protesters clash with police in Pisa
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità