Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, la lezione di Burioni: «Il vaccino ha salvato 500 mila vite in Europa. Vogliatevi bene e vaccinatevi»

Attualità martedì 14 maggio 2019 ore 08:05

Sei laureati per la Procura

Selezione di 6 giovani laureati da avviare al servizio civile regionale per il progetto "Cittadinanza attiva a supporto della legalità"



PISA — Sono 6 i giovani che potranno svolgere un'importante esperienza formativa attraverso un periodo di Servizio civile della durata di 12 mesi nell'ambito del progetto “Cittadinanza attiva a supporto della legalità” che si svolgerà presso la Procura di Pisa, con un contributo mensile di 433.80 euro.

I giovani interessati a tale progetto, scaricabile dal sito http://www.procura.pisa.it dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente on line accedendo alla piattaforma dedicata https://giovanisi.it/2019/05/09/servizio civile-regionale-bando-per-3-150 giovani/ e seguendo le apposite istruzioni. Possono presentare domanda i giovani, di età compresa tra i 18 e 29 anni, in possesso di laurea, anche triennale in materie giuridiche (oltre agli ulteriori requisiti di partecipazione indicati nella piattaforma giovanisi).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Giovanisi -Regione Toscana ai seguenti recapiti: info@giovanisi.it Numero Verde: 800098719 Il bando è promosso dalla Regione Toscana nell'ambito di Giovanisi e finanziato dal POR FSE 2014/2020 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità