QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°27° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 giugno 2019

Cronaca mercoledì 07 febbraio 2018 ore 16:54

Sfonda una vetrina, fermato sanguinante

Protagonista un nordafricano che nella notte ha preso di mira un bar di via Manzoni, cercando di penetrare all'interno per rubare



PISA — La Polizia di Stato di Pisa ha tratto in arresto un cittadino tunisino, responsabile di un tentato furto all’interno di un bar di via Manzoni.

L’arresto è stato possibile grazie alla presenza in zona degli uomini della Squadra Volante che hanno colto il ladro sul fatto.

A far scattare l’allarme alle ore 3.30 è stato un cittadino che, uditi dei rumori di vetri infranti provenienti dalla strada, ha subito contattato il 113.

Sono confluite sul luogo due volanti, una proveniente dai lungarni, l’altra da piazza Sant’Antonio.

I poliziotti hanno trovato un uomo con una grossa pietra in mano, che aveva appena praticato un foro all’interno della vetrata dell’esercizio commerciale.

Alla vista degli agenti ha tentato la fuga, ma è stato raggiunto dai poliziotti con i quali ha tra l’altro ingaggiato una veemente colluttazione, che ha portato al ferimento di un agente. 

Il malvivente aveva ancora le mani intrise di sangue per le ferite procuratesi mentre rompeva il vetro con il masso.

Si tratta di un tunisino trentenne irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora, con precedenti per reati della stessa specie, che è stato arrestato per furto pluriaggravato, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ingenti sono stati i danni causati alla vetrina del negozio, che ammonterebbero a circa 2000 Euro.

Il Pubblico Ministero di turno ha disposto il trattenimento in camera di sicurezza. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca