comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°27° 
Domani 19°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
Il virologo Crisanti: «A costo di tenere più gente a casa, con la febbre oltre 37 non si dovrebbe andare a scuola»

Cronaca lunedì 03 agosto 2020 ore 18:41

Sicurezza Stazione, Conti bacchetta la Municipale

L'ufficio della Polizia Municipale in viale Gramsci

Il primo cittadino ha scritto una lettera alla Polizia Municipale, chiedendo una presenza fissa in viale Gramsci. Potenziate anche le idropulitrici



PISA — Con una lettera indirizzata alla Polizia Municipale il sindaco Michele Conti "ha dato stamattina un indirizzo politico per richiedere il potenziamento del controllo mediante lo stazionamento di pattuglie nelle ore diurne nella zona della Stazione", hanno fatto sapere da palazzo Gambacorti.

La richiesta arriva due giorni dopo il grave episodio in cui è rimasto ferito un agente di polizia municipale, proprio in viale Gramsci.

"In questi primi giorni d’agosto fortunatamente i turisti si stanno riaffacciando nella nostra città – ha spiegato il sindaco Conti – ed è nostro dovere far sentire loro la presenza continua e costante della Polizia Municipale nella nostra città. In particolare nella zona della Stazione continuano a verificarsi assembramenti di persone che sostano sotto i loggiati per gran parte della giornata senza uno scopo preciso, costituendo un pericolo potenziale per la sicurezza e l’ordine pubblico. Per questo si è reso necessario questo nuovo indirizzo politico per rafforzare i pattugliamenti in quella zona, con agenti pronti a contrastare eventuali fenomeni di microcriminalità o intervenire in caso di situazioni sospette o comportamenti illeciti. Lo dobbiamo soprattutto ai residenti del quartiere che abbiamo incontrato di recente e verso i quali ci siamo assunti questo impegno".

Il piano di rafforzamento, così come pensato dal primo cittadino e collaboratori, "dovrebbe prevedere l’impiego di quattro pattuglie - hanno spiegato dal Comune -, impiegate in due turni giornalieri, che avranno il compito di presidiare zone distinte di competenza: una pattuglia dedicata al viale Gramsci, galleria lato A e le vie Battisti e Mascagni; un’altra per il loggiato viale Gramsci, galleria lato B e le vie Puccini e Bonaini; una terza sarà dedicata al controllo dei loggiati delle Poste e delle vie Queirolo e Bonaini; la quarta pattuglia avrà il compito di presidiare Piazza Vittorio Emanuele II, via Turati, via Pascoli, via Cottolengo e Corso Italia". 

"Una presenza fisica di uomini e mezzi prevista tutti i giorni della settimana - questa la conclusione - nei turni antimeridiani (8.30-12.30) e pomeridiani (14.00-20.00) che si prolungherà, per una o due pattuglie, nel turno serale dalle 21.00 alla mezzanotte".

Una seconda lettera è stata indirizzata dal sindaco anche all’Ufficio Ambiente per chiedere che, tramite AVR, "dal lunedì alla domenica con cadenza regolare e più volte al giorno siano effettuati interventi per la pulizia e i lavaggi dei loggiati delle Poste, di Piazza Vittorio Emanuele II e dei loggiati di viale Gramsci".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Elezioni 2020

Elezioni 2020