Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Cronaca martedì 01 settembre 2020 ore 14:27

Sicurezza stazione, daspo, denunce e sanzioni

Incontro del sindaco Conti e dell'assessore alla sicurezza Bonanno, assieme al deputato Ziello, con i residenti della zona



PISA — Nel periodo dal 1 al 30 agosto, i servizi effettuati in zona stazione hanno visto l’impiego quotidiano di 4 pattuglie distribuite su due turni, per un totale di 16 agenti ogni giorno impegnati nella zona a svolgere un servizio di vigilanza e prevenzione. 

Gli sforzi della Polizia Municipale si sono concentrati partendo dalla zona Stazione e arrivando fino a via Cattaneo, attraverso controlli specifici, eseguiti congiuntamente dal Nucleo Centro Storico Stazione, dal Nucleo Operativo Sicurezza Urbana, dalla Polizia Giudiziaria e dalla Polizia Amministrativa, con l’ausilio del Gruppo Cinofili per interventi volti ad individuare e perseguire lo spaccio ed il consumo di droghe.

In particolare sono stati controllati esercizi di vicinato, minimarket e strutture ricettive per un totale di 45 attività commerciali. 20 di queste attività sono state sanzionate per aver violato norme nazionali, regionali e regolamenti comunali; di queste, 15 sono state sanzionate con multe di 1000 euro, 2 con sanzioni da 2000 euro e altre 3 con multe da 400 a 3000 euro. 

A queste si aggiunge un intervento in via Cattaneo su un attività commerciale del tutto sprovvista delle necessarie autorizzazioni, sanzionata con multa da 5000 euro, con aggiunta richiesta dell’applicazione della sanzione accessoria di chiusura immediata. Il Nucleo Centro Storico Stazione ha inoltre allontanato persone che avevano occupato abusivamente un edificio di via Corridoni, usato come ricovero precario notturno e sono stati effettuati interventi presso abitazioni private in via Chiassetto San Marco per liberare gli immobili occupati abusivamente.

Durante le operazioni di controllo del Nucleo Operativo di Sicurezza urbana sono state effettuate 16 identificazioni, elevati 5 verbali di violazione per ubriachezza molesta, emanati 12 Daspo, denunciate 3 persone, effettuato 1 arresto. Molti gli interventi di Polizia Giudiziaria, compreso l’episodio di violenza presso la Snai, dove è scattata la denuncia per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, a seguito del quale l’Amministrazione Comunale ha segnalato la situazione e avanzato al Questore la richiesta di disporre la chiusura dell’attività.

I dati sono stati forniti nel corso di un incontro che è svolto stamattina nei locali della Sesta Porta un incontro molto partecipato fra il sindaco di Pisa Michele Conti, accompagnato dall’onorevole Edoardo Ziello e dall’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, con i residenti del quartiere della Stazione. Sul tavolo le problematiche della sicurezza e del decoro nella zona. 

L’incontro è stato anche l’occasione per presentare le attività della Polizia Municipale nel mese di agosto, a seguito dell’atto di indirizzo del Sindaco che ha disposto l’intensificazione dei controlli nel quadrilatero cittadino compreso tra piazza della Stazione, Piazza Vittorio Emanuele II, via Corridoni, via Chiassetto San Marco, Via Cattaneo, Piazza Guerrazzi e via Benedetto Croce.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca