comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°27° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, in arrivo nuove disposizioni in vigore dal 14 luglio

Attualità lunedì 18 maggio 2020 ore 10:47

Tre parcheggi gratis e strisce blu a costo ridotto

Il parcheggio di lungarno Guadalongo

Dal prossimo mese torneranno attive Ztl e strisce blu in centro storico. Tariffe ridotte sui lungarni e tre parcheggi gratuiti alle porte del centro



PISA — Dopo la fase di lockdown che ha portato quasi tutte le città a liberalizzare e rendere gratuiti gli stalli dei parcheggi a pagamento, oltre a consentire un più ampio accesso alla Ztl nel rispetto delle disposizioni nazionali collegate all’emergenza sanitaria, il Comune di Pisa introduce a partire dal 1 giugno una serie di provvedimenti che riguardano sosta e mobilità, lanciati dal sindaco Michele Conti nell’ambito del piano “Riapri Pisa”

Si tratta di una serie di modifiche al sistema dei parcheggi cittadini, pensato per facilitare l’accesso al centro storico, che la giunta aveva approvato ad aprile con un atto di indirizzo, dando poi mandato a Pisamo di attuare i provvedimenti che rimarranno validi fino al 31 dicembre. Le misure potranno subire eventuali variazioni, in relazione a possibili incrementi di emissioni inquinanti che verranno monitorati.

“Così come stiamo procedendo in tutte le nostre azioni – ha spiegato Conti – anche sul piano della mobilità e del sistema dei parcheggi, il ritorno alla normalità sarà graduale. Da lunedì 18, con la ripresa di gran parte delle attività commerciali, sarà possibile continuare ad usufruire dei parcheggi gratuiti in tutta la città, così da facilitare l’accesso a negozi e servizi in questo periodo finestra, in cui c’è ancora diffidenza ad utilizzare il trasporto pubblico, il servizio di bike-sharing è in fase di riattivazione e le attività economiche sperimentano le prime aperture alla clientela con le nuove modalità previste dalle linee guida di Governo e Regione. Dal 1 giugno, una volta superata questa fase di sperimentazione, si torna al ripristino della Ztl e dei parcheggi a pagamento, ma con importanti modifiche e riduzioni, dettate dalla necessità di sostenere la riattivazione del tessuto economico della città.”

Queste dunque le modifiche che scattano dal 1 giugno.

ZTL in centro storico. Torna attiva dal 1 giugno la ZTL 0 - 24 in tutto il centro storico, eccetto la ZTL relativa ai Lungarni per il periodo estivo. Questo significa che per altre due settimane, da lunedì 18 a domenica 31 maggio, sarà ancora possibile entrare nella zona a traffico limitato del centro storico nella fascia oraria 11-16, mentre da lunedì 1 giugno si torna alla normalità e rientrano in funzioni i varchi di accesso con le telecamere.

Stalli blu a pagamento con riduzioni. Riparte dal 1 giugno la regolamentazione della sosta in Zona a Sosta Controllata, ovvero torna a pagamento la sosta negli stalli blu, con l’introduzione di alcune modifiche provvisorie (che rimarranno in vigore fino al 31 dicembre), come la riduzione tariffaria del 20% per gli stalli di sosta in Piazza Carrara e sui Lungarni. Nel dettaglio è prevista la riduzione alla tariffa oraria a 1,30 euro (ulteriormente ridotta a 0,70 euro per residenti) in Lungarno Fibonacci, Lungarno Sonnino, Lungarno Simonelli e Lungarno Buozzi; la riduzione della tariffa oraria per la prima ora a 2 euro (dalla seconda ora 2,80 euro), ridotta a 1,10 euro per residenti (1,60 euro dalla seconda ora) in Lungarno Galilei, Lungarno Mediceo e piazza Carrara; la riduzione della tariffa oraria a 0,60 euro (ridotta per i residenti a 0,35 euro) in Lungarno Guadalongo, nel 50% dei posti che rimangono a pagamento.

Parcheggi gratuiti alle porte del centro. Nell’ottica di favorire l’accesso al centro storico per effettuare acquisti, vengono lasciati alla sosta gratuita tre punti di ingresso in centro storico come piazza Santa Caterina, piazza Sant’Antonio e Lungarno Guadalongo. La sosta in piazza Sant’Antonio e in piazza Santa Caterina sarà infatti gratuita e verrà regolata, festivi compresi, solo con disco orario, per un periodo massimo di due ore. Inoltre il 50 per cento dei posti auto sul Lungarno Guadalongo diventano gratuiti.

Stalli blu sul litorale. Dal 1 giugno inizia la regolare gestione della sosta a pagamento sul litorale pisano, con stesse modalità e tariffe dello scorso anno. Ricordiamo che gli stalli blu a pagamento, ridotti dall’Amministrazione Comunale del 40 per cento dall’estate 2019 a Marina di Pisa e Tirrenia, sono attivi tutti i giorni dalle 8 alle 20 (nel fine settimana prolungata fino alle ore 2 del giorno successivo), alla tariffa oraria di 0.50 euro (6 ore 2.50 euro, sosta giornaliera 4 euro, abbonamento mensile 30 euro, abbonamento dal 1 giugno al 30 settembre 80 euro, ridotto a 56 euro per i residenti).

Servizio Ciclopi. Il servizio di bike-sharing riprenderà regolarmente dal 1 giugno, con la riattivazione di tutte le 26 stazioni che erano state sospese nel periodo di lockdown come misura di contenimento del contagio.

Parcheggio di via Cammeo. Fino al 1 giugno il parcheggio è stato lasciato libero e gratuito per agevolare il personale AOUP che lavora all’Ospedale Santa Chiara. Sono allo studio forme di abbonamento agevolato riservate a medici e infermieri a partire dal mese di giugno.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca