comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:16 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Cacciari scherza su cosa farà a Natale ed esagera un po'

Attualità martedì 06 ottobre 2020 ore 13:06

Temporali e vento, ancora allerta meteo

Emesso un codice giallo valido sull'intera provincia di Pisa, anche per mareggiate e rischio allagamenti. I temporali attesi nella notte



PISA — Ancora maltempo in Italia e in Toscana. Le previsioni meteo parlano di temporali in arrivo già dalla sera di oggi, martedì 6 ottobre, e la sala regionale di Protezione civile ha emesso una allerta meteo in codice giallo valida su buona parte della Toscana, provincia di Pisa compresa.

Nella serata di oggi, martedì, e fino alla mattina di domani, mercoledì è infatti previsto il transito di un sistema perturbato associato a piogge sparse e locali temporali, inizialmente sulle zone di nord-ovest della Toscana, in graduale trasferimento alle zone interne più orientali e meridionali nel corso della mattinata di domani. Si prevedono cumulati localmente abbondanti con intensità a tratti forte. Non sono esclusi colpi di vento e grandinate.

Sono inoltre attesi venti forti di Libeccio-Ponente in successiva rotazione a Maestrale, con mare molto mosso o agitato sul settore settentrionale.

Di seguito il dettaglio dell'allerta meteo.

L'allerta in codice giallo per temporali e rischio di allagamenti e smottamenti va dalle 20 di oggi, martedì, alle 12 di domani, mercoledì 7 ottobre, sulla provincia di Pisa settentrionale (costa, area pisana, Valdera e Comprensorio del Cuoio)

L'allerta in codice giallo per vento e mareggiate sulla costa, invece, scatterà alla mezzanotte e si protrarrà fino alle 12 di domani, mercoledì 7 ottobre. L'allerta per vento forte riguarda l'intera provincia di Pisa.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS