QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°29° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 18 luglio 2019

Attualità venerdì 01 marzo 2019 ore 12:31

Un milione di euro per Calci, Palaia e Volterra

La Carbonaia a Palaia

Serviranno per progetti ed interventi destinati alla difesa del suolo e sono stati stanziati dalla Regione Toscana. Soddisfatto Pieroni



PISA — Ammontano ad oltre un milione e cento mila euro le risorse stanziate dalla Regione per progettazioni ed interventi di difesa del suolo in provincia di Pisa. In particolare: 226mila euro saranno destinate al Comune di Palaia, 507mila al Comune di Calci e 430mila al Comune di Volterra

Soddisfatto il consigliere regionale pisano del Pd Andrea Pieroni. “Con questo nuovo finanziamento - ha commentato -, che ammonta a 30 milioni di euro per l’intera toscana nel triennio 2019-2020, la Regione continua a mantenere l’impegno in materia di difesa del suolo e mitigazione del rischio idraulico confermando tra le priorità assolute la difesa del territorio, presupposto indispensabile per sviluppo ed investimenti". 

"Grazie alle risorse regionali i comuni di Calci, Paliaia e Volterra potranno realizzare significativi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di strade e interventi per la sicurezza ambientale” ha concluso Pieroni.

Per quanto riguarda il comune di Palaia, sono stati finanziati i lavori di sistemazione e stabilizzazione per la messa in sicurezza del versante franoso in località Carbonaia per 161mila euro, le indagini geologiche e le spese di progettazione della sistemazione del versante franoso in località La Casina per 44.930,80 euro e le spese di progettazione del quarto lotto di consolidamento dei versanti di Toiano per 20.096 euro. 

"Quelle stanziate dalla Regione Toscana – ha commentato il sindaco Marco Gherardini – sono risorse per interventi e progettazioni molto importanti per la tutela del nostro territorio e la sicurezza dei cittadini. Il Comune con il contributo fondamentale della Regione deve continuare a portare avanti l'impegno per la difesa del suolo. Abbiamo altre criticità da affrontare e la lotta al dissesto idrogeologico deve rimanere sicuramente tra le priorità dell'azione amministrativa". 

"In cinque anni - ha spiegato il primo cittadino palaiese - sono stati investiti più di 2 milioni di euro per fare interventi di difesa del suolo. Sono stati realizzati lavori ad Alica, sulla strada di Colleoli, in Vallorsi a Palaia, a Usigliano, sui versanti di Toiano, in Via di Grotta a Leccio. Questi tipi di interventi sono importati e molto costosi, pertanto è necessario programmare al meglio e lavorare sempre con determinazione per continuare a trovare le risorse necessarie attraverso sopratutto il reperimento di finanziamenti regionali e statali".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità