Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:PISA15°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità sabato 21 marzo 2020 ore 16:16

Vento gelido e maltempo in arrivo

Allerta meteo in codice giallo per vento nella serata di domani, domenica. A seguire temperature in picchiata e maltempo



PISA — Le previsioni di una pressione in calo sul Mediterraneo Occidentale con richiamo di intensi e freddi venti nord orientali a partire dalla seconda parte della giornata di domani, domenica 22 marzo, e nella giornata di lunedì, hanno portato i meteorologi a parlare di un vero e proprio "colpo di coda dell'inverno" in arrivo. Le temperature medie potranno scendere anche di dieci gradi.

La Protezione civile regionale, al momento, ha diramato un'allerta meteo in codice giallo per vento. L'allerta, valida su buona parte del territorio regionale - intera provincia di Pisa compresa -, scatterà alle 20 di domani, domenica 22 marzo, e resterà in vigore fino alle 24, salvo ulteriori aggiornamenti nella giornata di domani.

Più nel dettaglio, sono attesi venti da nord est con raffiche fino a 60-90 km/h su Appennino e Arcipelago, litorale, Colline Metallifere e Amiata; fino a 60-70 km/h nelle vallate esposte.

Per quando riguarda il mare: domani, domenica, moto ondoso in aumento fino a mari molto mossi al largo in serata.

Freddo e maltempo, con molta probabilità, proseguiranno nel corso della settimana ventura.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte dell'epidemia. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal bollettino regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità