Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA10°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Attualità martedì 23 novembre 2021 ore 09:54

Videomulte a chi circola senza assicurazione

Nel 2022 prevista l'installazione di telecamere in grado di leggere le targhe delle auto, verificando in automatico copertura assicurativa e revisione



PISA — Via libera dal Comune di Pisa ad uno studio di fattibilità tecnico economico per l’installazione, nelle principali strade che conducono al litorale, di 4 telecamere per la lettura di targhe da remoto. Il progetto ha un costo previsto di circa 176mila euro ed è finalizzato a migliorare il controllo stradale.

"Grazie a questo sistema - hanno spiegato da palazzo Gambacorti - gli agenti della Polizia Municipale e delle altre forze dell’ordine potranno infatti svolgere un controllo automatico delle targhe dei veicoli ed accertare in tempo reale se il mezzo è coperto da assicurazione RCA e se è in regola con le norme sulla revisione; in caso contrario il veicolo potrà essere sanzionato e inibito alla circolazione. La procedura che porterà all’acquisto delle apparecchiature è stata affidata a Pisamo. L’installazione dei dispositivi è prevista per la primavera 2022".

Numerosi apparecchi simili sono già stati installati in vari Comuni della provincia, soprattutto in Valdera. Con un po' di ritardo si aggiungerà, nel 2022, la città capoluogo.

"Sono orgogliosa di aver conseguito questo ulteriore risultato in materia di sicurezza urbana – ha commentato l’assessora alla legalità, Giovanna Bonanno -. Il progetto, che partirà dal litorale e verrà poi esteso anche in città, evidenzia il costante impegno della nostra amministrazione nell’investire risorse a tutela dei cittadini, confermando così quello che è sempre stato il nostro obiettivo primario. Allo stesso tempo questo sistema, che potrà essere utilizzato anche dalle altre forze dell’ordine, pone Pisa all’avanguardia nell’utilizzo di soluzioni tecnologiche per la prevenzione e la sicurezza, rappresentando una risposta concreta alle istanze dei cittadini ed un ulteriore rafforzamento della sinergia e della collaborazione tra tutte le forze di polizia che operano sul territorio, proseguendo un percorso intrapreso già da tempo". 

"Voglio ringraziare il comandante della Municipale, Alberto Messerini, gli uffici tecnici comunali, l’ingegner Padroni e la Pisamo per l’impegno nel conseguire in tempi brevi questo progetto, e il consigliere comunale Alessandro Bargagna per il supporto offerto nel realizzare l’iniziativa" ha concluso l'assessora.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità