Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA10°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Cronaca martedì 26 ottobre 2021 ore 08:28

Provincia di Pisa 24esima per denunce di reati

Aggiornata al 2020 la nota classifica del "Sole" che compara le province d'Italia per numero e tipologia di reati denunciati. Tanti furti e rapine



PISA — Il Sole 24 Ore ha pubblicato in questi giorni l'Indice di criminalità 2020, ossia le classifiche delle province italiane per numero di reati denunciati. Tenuto conto che il 2020 è stato segnato da pandemia e lockdown, la provincia di Pisa si piazza al 24esimo posto in Italia, con 3.219,9 denunce per 100mila abitanti, su 106 province (l'anno scorso era 19esima).

La provincia di Pisa è addirittura ottava in Italia per denunce di furti in abitazione. Queste le posizioni per le altre tipologie di reati denunciati: furti con destrezza 13esima, furti 15esima, rapine 18esima, violenze sessuali 19esima, furti in esercizi commerciali 21esima, furti con strappo 22esima, stupefacenti 26esima, usura 31esima, omicidi volontari consumati 44esima, incendi 53esima, furti di autovetture 60esima, infanticidi 72esima, associazione per delinquere 72esima, estorsioni 75esima, associazione di tipo mafioso 80esima, tentati omicidi 81esima, truffe e frodi informatiche 93esima

Dati certo non lusinghieri, così commentati dal sindaco di Pisa Michele Conti: "La provincia di Pisa è al 24esimo posto, dietro le toscane Prato, Firenze e Livorno. Una posizione che non ci soddisfa e che conferma che c’è ancora molto da lavorare, ma invertire la tendenza è possibile, lo stiamo facendo e delle note positive possiamo registrarle: rispetto all’anno precedente, nel 2020 Pisa ha avuto un calo fra i più marcati del numero di denunce o delitti commessi (-24%), mentre nel primo semestre di quest’anno, l’aumento dei reati è stato del 1,5%, più contenuto rispetto agli altri territori".

"Dai dati - ha aggiunto il primo cittadino - emergono nella nostra città ancora troppi reati odiosi dal punto di vista sociale, quali furti, rapine, spaccio di stupefacenti. Il lavoro di concerto delle forze dell’ordine, sta dando i suoi risultati e queste classifiche lo confermano: fra le molte denunce registrate anche quelle della nostra Polizia Municipale che, solo in questo ultimo fine settimana, ha arrestato tre persone nell’ambito dei controlli antispaccio nelle aree più critiche del centro storico".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità