Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Lavoro venerdì 25 luglio 2014 ore 13:00

Pub, kebab e minimarket: stop alle aperture per un anno

La bozza di proposta è stata sottoposta alle associazioni di categoria. Ora attende il voto di giunta ma Confcommercio obietta: "Includere la stazione



PISA — È ancora una proposta. Ma già discussa con le associazioni di categoria. L'assessore Gay porterà in giunta la proposta di impedire, per un anno, le nuove aperture di pub, kebab e minimarket.

Il divieto, nella bozza, riguarda nuovi esercizi di somministrazione o di negozi che vendono bevande alcoliche all'interno del centro storico.

Il provvedimento, che dà seguito ad un precedente atto che bloccava le nuove aperture fino al 31 agosto, individuerà anche le aree in cui il divieto sarà applicabile, quelle già appesantite dal numero di locali presenti e dalla movida. 

"Come è stato possibile escludere dal provvedimento la zona della stazione?" si chiede Federica Grassini, presidente di ConfcommercioPisa. "In poche strade - aggiunge -, si incrocia un'alta concentrazione di minimarket ed esercizi di tipologia affine che arrivano alla soglia delle 50 unità. Francamente, escludere proprio la stazione è un fatto paradossale”.

In effetti, in sede di concertazione è stata proprio ConfcommercioPisa a far notare la grave mancanza del quartiere, esclusa nel provvedimento: “L'ordinanza prefettizia anti-alcool includeva tra le zone interessate anche la stazione, un luogo ad altissimo rischio per questi fenomeni, così come la relazione degli stessi Carabinieri evidenzia la criticità di questo quartiere. A maggior ragione, questa dimenticanza non trova giustificazione. Da sola l'attività di controllo delle forze dell'ordine non è sufficiente e proprio in una realtà come quella della stazione, un simile provvedimento avrebbe trovato la sua più completa giustificazione”.

La richiesta della presidente Grassini è semplice: “Rimettere mano quanto prima al provvedimento, includendo nel suo perimetro di intervento anche la stazione". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Navacchio. Il motociclista, sbalzato dal mezzo, è finito prima contro il guard-rail e poi nella scarpata a bordo strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità