Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, la movida di piazza Euclide: centinaia di ragazzini senza mascherina

Cronaca mercoledì 26 marzo 2014 ore 14:29

Raggiro da migliaia di euro a Euronics, in manette due persone

I carabinieri hanno sventato il tentativo di truffa



CASCINA — Avevano cercato di comperare merce per migliaia di euro al negozio Euronics di Navacchio al centro commerciale i Borghi, fornendo documenti falsi per farsi finanziare l'intero importo dell'acquisto. L'ingente importo della merce che volevano acquistare i due, un uomo di 55 anni e una donna di 40 entrambi residenti a Napoli, ha insospettito gli impiegati che avrebbero dovuto erogare il finanziamento. I dipendenti del punto vendita Euronics infatti hanno chiamato i carabinieri. Quando i militari della compagnia di Pontedera sono arrivati hanno verificato i documenti e non solo è risultato che i due, che nel frattempo stavano cercando di allontanarsi, aveva fornito generalità false ma avevano anche prodotto codici fiscali e un busta paga completamente falsificate. I carabinieri hanno prontamente messo in stato di fermo i due che adesso sono in attesa di essere processati per direttissima e dovranno rispondere del reato di tentata truffa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca