Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca lunedì 02 giugno 2014 ore 15:25

"Responsabilità e lungimiranza"

L'invito del prefetto Tagliente agli amministratori del territorio in occasione delle Festa della Repubblica



PISA — "Coloro che, come voi, rivestono funzioni pubbliche sul territorio costituiscono il fronte più esposto alle sfide della quotidianità e a quelle manifestazioni di malessere che debbono essere affrontate con senso di responsabilità e lungimiranza, non disgiunte dalla necessaria fermezza contro ogni forma di violenza, di illegalità e di prevaricazione".

Lo ha ricordato il prefetto di Pisa Francesco Tagliente dopo l'alzabandiera sul Ponte di Mezzo. Tra i presenti, questa mattina, c'erano anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti, il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, il presidente della Provincia Andrea Pieroni, i deputati Maria Chiara Carrozza, Paolo Fontanelli, Maria Grazia Gatti, Federico Gelli e i sindaci degli altri comuni della provincia e ai rappresentanti delle Forze e dei Corpi di Polizia e degli Uffici statali.

La manifestazione è proseguita nell'auditorium della Prefettura, inaugurato poco più di un mese fa.

In occasione della festa della repubblica il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente e il sottosegretario alla presidenza del consiglio Luca Lotti hanno consegnato due medaglie d'onore ai familiari di Romolo Fanetti e Pietro Passetti, deportati nei lager nazisti destinati durante la seconda guerra mondiale. 

A introdurre la cerimonia la lettura di un messaggio del presidente della repubblica rivolto alle amministrazioni.

Tra i premiati anche l'assessore del comune di Pisa Andrea Serfogli e il questore Gianfranco Bernabei, che è stato insignito del titolo di commendatore al merito della Repubblica italiana. A consegnare le onorificenze, accanto al prefetto e al sottosegretario, anche i deputati Maria Chiara Carrozza, Paolo Fontanelli e Federico Gelli.

Presenti all'evento anche il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e il presidente della Provincia Andrea Pieroni.

A commentare le premiazioni il sottosegretario Luca Lotti: “Queste onorificenze dimostrano l’importante lavoro che viene svolto in questa città; un atteggiamento che rispecchia alla perfezione il messaggio di impegno e di ascolto verso il prossimo dato proprio oggi dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I poliziotti, allertati dai residenti, hanno sorpreso nel quartiere di San Giusto due ragazzi in possesso di hashish e di un bilancino di precisione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità