Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Toscani in TV martedì 25 maggio 2021 ore 07:30

L’illusionista Matteo si racconta - VIDEO

In seguito alla sua apparizione “Guess my age” su TV8, l’illusionista Magico Matteo di Campo, ci racconta la sua esperienza televisiva



SAN GIULIANO TERME — “Guess my Age” in onda tutti i pomeriggi su TV8, è uno di quei quiz che però, in realtà, fanno da contenitore anche di intrattenimento, perché la sua formula prevede che parte dei concorrenti si presti ad esibizioni più o meno spontanee dei loro più vari talenti.

Matteo Capriglione alias Magico Matteo, 36 anni, di Campo, in provincia di Pisa, è stato uno di quei concorrenti. Nel game show di TV8, condotto da Enrico Papi, una coppia di concorrenti deve cercare di indovinare l’anno di nascita di sette persone mai viste prima per difendere un montepremi di €100.000 ma nel conoscere i vari personaggi, vengono spesso fuori piacevoli performance come quella di Matteo. Per saperne di più abbiamo lo abbiamo virtualmente incontrato e ci siamo fatti svelare alcuni dei suoi trucchi, o almeno ci abbiamo provato!

Come è nata la tua passione per l'Illusionismo?

La mia passione per l'Illusionismo è nata sin da piccolo, all'età di soli sei anni guardando in televisione il mitico mago Silvan, durante la trasmissione "Lo zecchino d'oro". Silvan mi ha letteralmente incantato, tanto da indurmi ad iniziare a studiare magia. Ho cominciato a fare piccoli giochi di prestigio con le carte e poi la passione è cresciuta da sé. Oggi riesco a fare numeri di illusionismo che mi danno grande soddisfazione come ‘La grande illusione’, il numero che ho avuto modo di presentare a “I Soliti Ignoti” con Amadeus. In pratica divido in due la mia assistente Irene…ma poi la ricompongo anche!

Hai seguito una scuola o un maestro in particolare?

Ho iniziato a formarmi da autodidatta, leggendo testi sull'argomento. Mi sono poi confrontato con prestigiatori illusionisti di zona, frequentando i club magici (luoghi di incontro per coloro che praticano magia, in cui si apprende gli uni dagli altri).

Club Magici? Così ci evochi Harry Potter!

Sì, infatti! Sono luoghi particolari in effetti, segreti, molto segreti e davvero insoliti.

Hai vinto premi o riconoscimenti?

Sì, nella mia carriera ho avuto modo di vincere numerosi premi: a partire da quelli ottenuti partecipando a concorsi, Talent e Corride locali (Nel 2012 primo classificato al "Concorso Nazionale Nuovi Talenti", negli anni successivi terzo classificato al "Talent show Garfagnana" e primo classificato a "La Corrida di San Romano"), per arrivare al "Casinò Talent Show" del 2016, gara tra talenti svoltasi nel Casinò di Venezia Cà Noghera, condotta da Adriana Volpe e Pago, in cui mi sono classificato Terzo.

Quando sei apparso per la prima volta in tv?

Le mie prime apparizioni televisive risalgono al 2011, anno in cui ho partecipato a programmi su reti locali quali Telecentro e Canale 50. Sino ad arrivare alle recenti apparizioni del novembre 2019 a "I soliti ignoti" su Rai 1, condotto da Amadeus e del 14 maggio 2021 a "Guess my Age" su Tv8, condotto da Enrico Papi.

Raccontaci qualcosa della tua esperienza a "Guess my Age"

Per partecipare al programma ho inviato la mia candidatura. Successivamente ho dovuto superare un provino/ intervista che si è svolto attraverso Skype. La trasmissione mi è piaciuta molto, mi è sembrata giovanile, innovativa, e mi sono sentito molto a mio agio con lo staff. E' stata un'esperienza bellissima che consiglio a tutti.

Cosa ti piace dell'Illusionismo?

Dell'Illusionismo amo in modo particolare le "grandi Illusioni", ovvero quei giochi a livello televisivo di forte impatto sullo spettatore, spesso realizzate con la partecipazione dell'assistente. Adoro vedere le persone che rimangono a bocca aperta per lo stupore come se fossero ancora dei bambini. E' importante continuare a meravigliarsi e gioire anche da grandi.

Programmi per il futuro?

In futuro spero di tornare ad esibirmi come prima della pandemia, perché niente potrà mai sostituire l'emozione di fare spettacolo dal vivo, di fronte a un pubblico. Vorrei inoltre continuare a crescere a livello professionale attraverso nuove opportunità artistiche e televisive.

Noi sappiamo, anche se non ce lo dice, che qualcosa bolle in pentola ma non possiamo svelare nulla nulla...Nemmeno tutti i trucchi che ci ha insegnato! Non ci resta che seguirlo.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lavori in corso per realizzare la segnaletica orizzontale di una corsia per biciclette nei quartieri San Marco e San Giusto. Il Comune spiega cosa è
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca