Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità lunedì 04 luglio 2022 ore 14:35

Ordinanza anti-spreco, Di Maio firma

Il sindaco Di Maio firma l'ordinanza

Divieto di uso improprio dell'acqua potabile degli acquedotti urbani e rurali, con multe fino a 500 euro: "Far fronte a un periodo di siccità"



SAN GIULIANO TERME — Come avvenuto a Pisa e in altri Comuni della Toscana, anche a San Giuliano Terme il sindaco Sergio Di Maio ha firmato un'ordinanza per procedere al razionamento del consumo di acqua potabile con il divieto di uso improprio.

Da giovedì 8 Luglio fino al 30 Settembre sarà vietato su tutto il territorio comunale utilizzare l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici. Le violazioni saranno punite con sanzioni da 100 a 500 euro.

"Dopo l’iniziativa dell’Autorità idrica toscana ci siamo uniti nell’impegno, preso in molti territori, teso a garantire riserve d’acqua potabile sufficienti in un periodo estivo particolarmente critico - ha spiegato Di Maio - è nostro dovere sensibilizzare un uso consapevole dell’acqua, evitando gli usi non essenziali afferenti al pubblico acquedotto".

"Oltre all’emissione dell’ordinanza, faccio appello al senso di responsabilità di ogni cittadino - ha concluso - affinché ognuno, facendo diligentemente la propria parte, contribuisca a far fronte a questo periodo di siccità".

Area degli allegati


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità