Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PISA14°18°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Israele, crolla tribuna in una sinagoga: numerosi feriti

Attualità mercoledì 08 luglio 2020 ore 11:30

Quasi tre milioni in più per le opere pubbliche

Il palazzo municipale di San Giuliano Terme

Sbloccati 2 milioni e 800 mila euro di investimenti, serviranno per progetti fermi da tempo. Corucci e Di Maio: "Politiche virtuose pagano"



SAN GIULIANO TERME — Ammonta a oltre 2 milioni e 800 mila euro la variazione di bilancio approvata dal Consiglio comunale di San Giuliano Terme nella seduta del 6 luglio.

"Si tratta di risorse pronte a ricadere direttamente sul territorio - ha detto l'assessore ai lavori pubblici Francesco Corucci - ricavate dall'avanzo di amministrazione 2019. Si tratta della conclusione di un percorso avviato già nella scorsa legislatura per la realizzazione di opere fondamentali all'ammodernamento del territorio. Nel dettaglio, consentiremo l'avvio di progetti importanti nei comparti dei cimiteri, dell'istruzione, dello sviluppo sostenibile e tutela del territorio, della viabilità, delle infrastrutture stradali e degli impianti sportivi, che potremo già coprire con risorse esistenti e quindi farli partire rispettando tutti gli adempimenti del caso".

Tra gli interventi più rilevanti in condizione di partire troviamo:

- La compartecipazione alla rotatoria sulla SP2 Vicarese e via di Cisanello a Ghezzano per 151 mila euro assieme al centro Le Querciole

- Il ripristino di via di Palazzetto a San Giuliano Terme in collaborazione con il Consorzio 4 Basso Valdarno per un importo complessivo di 280 mila euro di cui 180 mila a carico del Comune

- L'adeguamento antincendio della scuola di Pontasserchio per 215 mila euro e la copertura (gronde incluse) della scuola media di San Giuliano Terme per 75 mila euro

- Rifacimento del cimitero di Agnano, di cui sarà finanziato il primo lotto per 65 mila euro, e ristrutturazione di alcuni gruppi di loculi nei cimiteri di Molina di Quosa, Metato, Ghezzano e Asciano (600 mila euro)

- Digitalizzazione e informatizzazione dell'ente comunale per un importo di 120 mila euro

- La realizzazione della vasca di laminazione di Metato, opera utile e strategica per contenere il rischio idraulico del bacino del Serchio. Totale 613 mila euro (di cui 276 mila a carico del Comune e il resto da un finanziamento della Regione Toscana)

"Lo diciamo con chiarezza: a San Giuliano Terme è tornata la stagione degli investimenti - ha commentato con soddisfazione il sindaco Sergio Di Maio -. Con questa variazione di bilancio approvata dal Consiglio comunale chiudiamo un percorso complesso di risanamento e irrobustimento del bilancio, rafforzando anche la nostra capacità di spesa. Non abbiamo mai abbassato la qualità dei servizi in questi anni e le scelte che abbiamo compiuto hanno portato alla situazione di avere ingenti risorse da investire direttamente nel territorio. Oltre a questi investimenti, è in corso d'opera il project financing relativo all'illuminazione pubblica e di cui avevamo già parlato nei mesi scorsi. Ovviamente non ci sarà tutto e subito, ma poter avviare progetti perché già finanziati attribuisce concretezza alla nostra azione amministrativa. Agli annunci noi facciamo seguire i fatti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'associazione delle Guardie Zoofile ha dato la sua versione di quanto avvenuto alla scuderie di San Rossore, difendendo l'allenatore del cavallo
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità