Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità domenica 29 novembre 2020 ore 16:25

"Sarà una rivoluzione energetica"

Così l'assessore Corucci definisce il project financing che porterà al rinnovo dell'illuminazione pubblica e degli impianti degli edifici comunali



SAN GIULIANO TERME — "Siamo giunti a un passo decisivo per il project financing sull'illuminazione pubblica, gli impianti di riscaldamento e gli impianti elettrici delle scuole e degli edifici comunali a San Giuliano Terme. La gara è stata affidata a favore di Siram Veolia sotto riserva di legge, in attesa delle verifiche del possesso dei requisiti da parte delle stessa società" hanno annunciato dal Comune termale, definendo il fine dell'operazione una vera e propria "rivoluzione energetica".

Il progetto, per quanto riguarda l'illuminazione pubblica, prevede la totale sostituzione degli impianti di illuminazione con tecnologia a led (5.063 corpi illuminanti), la sostituzione dei pali che presentano problematiche strutturali, la ricalibratura e restyling dei pali in buone condizioni, la sostituzione di tutti i 124 quadri elettrici e centraline e la sostituzione delle linee elettriche ammalorate.

Questi, invece, gli interventi sugli edifici pubblici: sostituzione di 2.561 corpi illuminanti interni ed esterni con tecnologia a led e di 34 centrali termiche di scuole e palestre (nidi, infanzia, primarie, medie), dei palazzi comunali, del Centro civico di Ripafratta e di quello di Gello e della ludoteca di Pontasserchio; sostituzione degli impianti di climatizzazione; interventi di miglioramento della coibentazione degli edifici.

Questi interventi prevedono un periodo contrattuale di 25 anni con formula full risk per la manutenzione ordinaria e straordinaria a totale carico del gestore. 

"Il Comune - hanno sottolineato dall'amministrazione - dovrà corrispondere solo un canone annuo, comprensivo di tutti i costi e inferiore a quanto si spende attualmente per gli impianti di illuminazione pubblica e la loro manutenzione. Attraverso un sistema di telecontrollo, sarà garantito anche il pronto intervento e la reperibilità 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno dei tecnici della manutenzione. Dopo circa 15 anni il gestore dovrà per contratto ammodernare nuovamente tutti gli impianti e garantire un rendimento finale non inferiore all'80 per cento".

Inoltre, con la presentazione dell'offerta, Siram spa si è impegnata a offrire per l'esecuzione del servizio oggetto del contratto diverse migliorie senza ulteriori costi per il Comune, fra cui:

- l'installazione di luminarie natalizie a basso consumo energetico;

- la realizzazione di nuovi siti per la videosorveglianza con l'installazione di altrettante telecamere ad alta risoluzione e relativi accessori di lettura targhe;

- la gestione del servizio tramite sistema informativo, anche tramite app, contact center e control room;

- l'offerta di interventi di manutenzione e di verifiche degli impianti ulteriori rispetto a quelli già previsti nella proposta progettuale, con particolare riferimento alle verifiche statiche sugli impianti di pubblica illuminazione.

"Si tratta di un passo in avanti davvero importante - queste le parole dell'assessore ai lavori pubblici Francesco Corucci -. L'affidamento dell'appalto è la 'messa a terra' vera e propria del project: di qui, il percorso sarà lineare, fatte le ultime verifiche, sarà redatto il progetto esecutivo e da marzo inizieranno i lavori che ci accompagneranno per i prossimi anni".

"San Giuliano Terme cambia luce - ha aggiunto il sindaco Sergio Di Maio - Uno slogan che alla fine sarà molto più concreto di quel che possa sembrare: per le casse comunali avremo un bel risparmio, ma soprattutto i disagi per i cittadini caleranno drasticamente e la sicurezza stradale ne guadagnerà a beneficio di tutti: una riqualificazione energetica a trecentosessanta gradi. Ringrazio gli uffici e chi ha lavorato alla stesura e alla pubblicazione del bando. All'interno del project c'è la novità delle luci di Natale, che sono totalmente a carico del nuovo gestore. Ne approfitto per ringraziare tutto il Centro Commerciale Naturale di San Giuliano Terme e il presidente Stefano Ferrini che in tutti questi anni ha contribuito alla realizzazione dell'illuminazione natalizia".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca