QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 4° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 12 dicembre 2019

Lavoro giovedì 23 gennaio 2014 ore 15:52

Mafia al ristorante, servono gestori per i locali sequestrati

Candidature entro il 24 gennaio. In ballo ci sono 20 dipendenti e un valore da mantenere alto tra Pisa, Viareggio e San Giuliano



PISA — Ci sono circa 20 dipendenti. E cinque attività economiche che, in un momento in cui molti sono costretti a soccombere alla crisi, hanno diritto a vivere. A patto che lo facciano in maniera onesta. Per questo, gli inquirenti cercano gestori per i locali sequestrati ieri (uno a Viareggio, uno a San Giuliano e gli altri a Pisa) nell'ambito dell'operazione contro il clan camorristico Contini.

"Il custode nominato dal giudice - spiega la Dda di Firenze - ha l'onere di far continuare a vivere queste attività, che non devono cessare col sequestro". Anche perché, nell'interesse di entrambe le parti, è bene che il loro valore resti alto.

Le candidature dovranno pervenire entro il 24 gennaio alla mail (con curriculum) selezionegestori@pec.it.
Il custode Stefano Pozzoli vorrebbe affidare gli incarichi entro fine mese.



Tag

Napoli, i proiettili contro i bambini strappati alla camorra: «Mio padre in carcere è felice che io manifesti contro i clan»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità