Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:08 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza»

Cronaca venerdì 06 giugno 2014 ore 13:58

Sicurezza nelle scuole, protocollo con l'Inail

L'impegno dell’Istituto comprensivo statale Livia Gereschi di Pontasserchio



SAN GIULIANO TERME — Progettazione e realizzazione di iniziative sui temi della sicurezza nelle scuola. Questo l'obiettivo di un protocollo, valido fino a tutto il 2016, sottoscritto tra la Sede Inail di Pisa e l’Istituto comprensivo statale Livia Gereschi di Pontasserchio, per un'azione comune sui temi della sicurezza di alunni e insegnanti.

Non è la prima volta che le due istituzioni operano assieme in questo campo: già nel 2013 avevano realizzato il progetto Il Merito delle donne. Una favola per narrare l’altra metà del lavoro. Proprio la buona riuscita dell’iniziativa unita alla consapevolezza dei tanti altri temi da trattare e degli ancora più numerosi altri ragazzi da coinvolgere anno dopo anno hanno posto le basi per una collaborazione duratura sistematica e organizzata.

“La sicurezza intesa come consapevolezza del pericolo e capacità di affrontarlo nel modo più corretto è un valore primario che Inail è chiamata a diffondere a tutti i livelli – le parole del direttore di Inail Pisa Giovanni Lorenzini - e non solo tra i lavoratori. Scontato dire che per raggiungere i ragazzi, accanto al ruolo fondamentale della famiglie, sia la scuola il nostro interlocutore privilegiato”.
E a questo ruolo la scuola non si sottrae: “Condividiamo appieno con Inail la centralità dei temi della sicurezza – spiega la dirigente scolastica Maria Paola Ciccone - nella formazione dei giovani e siamo convinti che possa essere una scelta incisiva inserire tali temi in maniera trasversale all’interno della quotidiana attività didattica. In questo senso un ruolo fondamentale sarà quello dei docenti ed è a loro in particolare che ci rivolgeremo non solo come destinatari dei contenuti ma anche per renderli consapevoli della ricchezza e varietà di materiale già oggi disponibile”.
Il protocollo dovrà poi essere concretizzato in singole iniziative progettuali e mirerà in prima battuta a utilizzare e diffondere ad alunni e docenti, il materiale divulgativo multimediale già disponibile negli archivi dell’Istituto visionato e commentato in incontri per singole tematiche di rischio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Navacchio. Il motociclista, sbalzato dal mezzo, è finito prima contro il guard-rail e poi nella scarpata a bordo strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica