Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Gianni Morandi entra con una scopa in mano

Cronaca mercoledì 24 agosto 2022 ore 12:34

Furti anche all'estero per la gang con base in Toscana

arresto squadra mobile
L'operazione di stamani

Per svaligiare appartamenti compivano spedizioni anche Oltralpe, poi gli ori rubati finivano a un rivenditore. Ma la polizia li ha intercettati



LUCCA — Era in Toscana la base di una gang di furti in appartamento commessi anche all'estero, i cui proventi finivano regolarmente a un rivenditore. Ma la polizia quelle manovre le ha intercettate e così, dopo mesi di investigazioni partite a Settembre 2021, alle prime luci dell'alba stamani a Lucca ha arrestato due uomini di 23 e 25 anni, anni collocandoli ai domiciliari secondo misura emessa dal giudice per le indagini preliminari, ed ha eseguito 8 perquisizioni.

A dare il via all'inchiesta della squadra mobile lucchese è stato proprio l'andirivieni di un insospettabile presso un compro oro. Ogni settimana l'uomo vi si recava portando sempre nuovi ori da vendere. I gioielli sono risultati di sospetta provenienza e sequestrati. E' quindi emerso che si trattava di preziosi rubati duranet furti in appartamento.

C'era da individuare i responsabili. Ecco quindi scovata la gang, un gruppo dedito a furti in appartamento a Lucca, a San Giuliano Terme nel Pisano, a Capannori e anche in Svizzera con spedizioni apposite. L'11 Novembre 2021 per esempio avavano colpito a Chur appropriandosi di un bottino in cui figuravano tra l'altro un orologio Omega e 4 orecchini con diamanti. 

Ma quello è stato il colpo di troppo, per loro: la Mobile lucchese ha allertato le autorità svizzere, riuscendo a fermare ed arrestare 3 dei convolti nell'operazione di oggi a cui ha preso parte il reparto prevenzione crimine di Firenze. I tre avevano ancora la refurtiva ed erano ancora su suolo svizzero.

Stamattina oltre agli arresti sono state appunto effettuate varie perquisizioni nel corso delle quali è stato trovato un casco usato nel corso dei furti, 75 dosi di droga già confezionate e un bilancino di precisione. La persona che ne aveva il possesso è stata arrestata con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A fine Febbraio entreranno in servizio le dottoresse Irene Di Stefano ed Elena Pieri con ambulatori nei comuni di Cascina e Crespina Lorenzana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità