Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki scarcerato, il video del pianto di gioia della madre e della sorella dopo la sentenza

Attualità mercoledì 24 giugno 2020 ore 18:25

Onde gravitazionali da un oggetto misterioso

onde gravitazionali

Un segnale di 800 milioni di anni fa catturato da Virgo: l'oggetto cosmico misterioso dalla massa insolita si è fuso con un buco nero



PISA — Le onde gravitazionali sprigionate dalla fusione tra un buco nero e un oggetto misterioso 800 milioni di anni fa è stato osservato per la prima volta dagli interferometri Advanced Virgo a Cascina e Ligo negli Stati Uniti.

Il segnale, arrivato a Terra il 14 agosto 2019, è stato generato dalla fusione di un oggetto cosmico dalla massa pari a 2,6 volte quella del Sole, che si è fuso con un buco nero 23 volte più grande del Sole. 

Il risultato è stata la formazione di un buco nero dalla massa di circa 25 volte quella del Sole.

Quando i ricercatori degli osservatori Virgo e Ligo hanno osservato il segnale hanno subito avvisato gli astronomi di tutto il mondo per cercare di osservare quella porzione di cielo per captare il segnale di luce. Ma non è stato segnalato niente molto probabilmente per la grande distanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il celebre cantautore romano e le sue canzoni accompagneranno la città della Torre verso il 2022. Concerto in piazza dei Cavalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità