Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Cronaca mercoledì 07 dicembre 2022 ore 12:15

Costretti a pagare il 'pizzo' per delinquere

Un arresto della Polizia
Un arresto della Polizia

Fermati dalla Polizia 3 uomini al vertice di un clan criminale che estorceva soldi ad altri pregiudicati. Il primo fermo vicino alla stazione centrale



PISA — E' stata la polizia ferroviaria durante un controllo a bordo di un treno diretto verso nord scattato poco prima della fermata della stazione centrale di Pisa a identificare uno dei vertici di un noto clan mafioso, dando il via a un'operazione messa in atto in collaborazione con la squadra mobile e i carabinieri di Napoli che ha portato al fermo dell'individuo e successivamente di altri due suoi compari, tutti e tre gravemente indiziati di associazione a delinquere di stampo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le vittime dell'estorsione, secondo la ricostruzione della Polizia, sarebbero stati altri pregiudicati costretti a pagare un pizzo per poter svolgere attività illecite nei territori ritenuti di "competenza" dell'organizzazione criminale smantellata.

Il clan in questione è storicamente radicato ed egemone in numerosi quartieri napoletani e in vari Comuni della provincia come Forcella, Maddalena, San Giovanni a Teduccio, Connolo, Case Nuove, Mercato, Porta Nolana, San Gaetani, San Giorgio a Cremano, Portici, Pomigliano e Somma Vesuviana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca