QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°25° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 giugno 2019

Cronaca venerdì 03 agosto 2018 ore 12:47

Una altra espulsione dal territorio pisano

La Polizia ha eseguito dei controlli in zona stazione ferroviaria. Uno straniero è stato espulso perchè irregolare sul territorio



PISA — Il personale della squadra di polizia amministrativa della questura di Pisa, coadiuvata da personale della guardia di finanza e della polizia ferroviaria, ha effettuato controlli amministrativi in area urbana, in particolare nelle adiacenze della stazione ferroviaria e area monumentale.

Dall’attività di controllo sono stati sequestrati sei bustoni contenenti capi di abbigliamento, calzature di note marche commerciali, giochi e accessori per il mare, articoli di bigiotteria, collanine e bracciali, borselli e tracolle, destinati alla vendita.

Inoltre è stato denunciato all’autorità giudiziaria un cittadino straniero per detenzione di materiale contraffatto destinato alla vendita, che, a seguito degli accertamenti effettuati dall’ufficio immigrazione, è stato espulso e accompagnato al CPR di Potenza, poiché irregolare sul territorio nazionale.

Intanto, sulle ultime operazioni di polizia, è intervenuta l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno:

Grazie ai serrati controlli in zona Stazione, nella giornata di martedì 31 luglio, gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto all’arresto ed alla espulsione di un cittadino tunisino, già noto per i suoi precedenti penali, trovato in possesso di alcune dosi di cocaina. Il provvedimento di espulsione è stato eseguito il 1° agosto con il trasferimento al Centro per il Rimpatrio di Potenza e si aggiunge a quelli ben noti eseguiti nelle scorse settimane.

Gli interventi funzionali alla repressione di tutti i fenomeni delinquenziali, di spaccio oltreché di abusivismo, sottesi a garantire sicurezza alla nostra città ed ai nostri cittadini, proseguono con incessante impegno e lavoro della sottoscritta e delle Forze di Polizia a cui va, ancora una volta, il mio massimo ringraziamento.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità