comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 21°28° 
Domani 19°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
#iorestoacasa, le note di Morricone in versione rock scaldano una piazza Navona deserta

Cronaca mercoledì 16 aprile 2014 ore 16:05

Salvare l'Egitto e il suo patrimonio un tweet alla volta

L'idea di una ragazza originaria dell'Egitto che ha studiato anche a Pisa



PISA — Utilizzare le nuove tecnologie come i social network per difendere un patrimonio di milioni di anni. Questo è ciò che ha pensato Monica Hanna, dottoressa egiziana formatasi prima all’Università del Cairo e quindi a Pisa dove ha conseguito il dottorato in Archeologia, per salvaguardare il patrimonio del suo paese d'origine dal saccheggio e dal commercio illecito.


Proprio grazie al suo impegno per la salvaguardia dei beni archeologici del suo paese, lo scorso 10 aprile Monica Hanna ha ricevuto a New York il Safe beacon award, il prestigioso riconoscimento conferitole della SAFE/Saving antiquities for everyone, una onlus impegnata da anni sui temi della difesa e conservazione patrimonio culturale in tutto il mondo.

Durante la cerimonia di premiazione Hanna ha tenuto una conferenza dal titolo salvare l’antico Egitto un tweet alla volta: in che modo i social media stanno difendendo una delle più antiche civiltà del mondo. Prima ancora di ricevere questo premio Hanna era stata votata fra le sette persone dell’anno dalla rivista Egypt Today e indicata come una delle donne arabe più influenti nel 2013 dall’Asian Magazine.

Egitto: è allarme per l'arte perduta, vittima dei saccheggi


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Sport

Attualità

Cronaca