Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Attualità domenica 13 dicembre 2020 ore 06:30

In arrivo una nuova area per sgambatura cani

Insieme a tre aree sportive, lo spazio per gli amici a quattro zampe grazie alla variante Rurale approvata dal consiglio comunale



VECCHIANO — E' stata approvata la Variante Urbanistica al Territorio Rurale per il Comune di Vecchiano nel corso della seduta consiliare di inizio novembre. "Si tratta di un documento urbanistico di importanza rilevante - ha spiegato il sindaco Massimiliano Angori - che getta le basi per una serie di novità positive a livello locale, frutto di un intenso percorso amministrativo e partecipativo messo a punto dalla nostra Amministrazione Comunale".

La variante contempla la realizzazione, tra le altre cose, di tre aree sportive attrezzate per il tempo libero: una a Nodica, nel centro abitato e nei pressi della Parrocchia dei Santi Simone e Giuda, una in zona periurbana, tra Via Nuova e Via di Bracciolo, e l'ultima sempre in area agricola, in adiacenza con l'Autostrada Firenze Mare. 

Accanto a queste previsioni, ve ne è una destinata a realizzare una zona attrezzata di interesse pubblico, per allenamento cani, un'area cosiddetta di sgambatura. "Sarà gestita da associazioni di volontariato - ha detto in proposito il primo cittadino -, così come sarà gestita analogamente l'altra zona, sempre di interesse pubblico, che sarà destinata al ricovero per animali abbandonati". 

"Abbiamo voluto, con questa variante, mettere a punto delle previsioni urbanistiche per il territorio rurale che fossero coerente con la cultura ambientale e la tipologia paesaggistiche del nostro territorio - ha precisato Angori -. Allo stesso tempo abbiamo messo sul piatto delle scelte che saranno gestite direttamente dal tessuto associativo, interessando il mondo del volontariato e quello sportivo, in un'ottica di sostenibilità di un buon vivere comune che si intrecci con stili di vita sani a beneficio dei cittadini, sempre nel pieno rispetto delle caratteristiche ambientali tipiche del territorio vecchianese”.

“Il tutto è stato frutto di un attento lavoro partecipativo che ha coinvolto a più riprese la cittadinanza e tutti i soggetti interessati da questa tipologia di previsioni urbanistiche - ha ricordato l'assessora all'ambiente, all'agricoltura e alle politiche del volontariato, Mina Canarini -. Adesso la nostra intenzione è quella di procedere speditamente affinché sia realizzato quanto previsto dalla variante rurale approvata dal Consiglio Comunale, per beneficiare concretamente di queste aree sia dal punto di vista sociale che produttivo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso a 75 anni Massimo Bendinelli. Per anni ha gestito il negozio di forniture elettriche in piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità