Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA21°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Politica lunedì 14 giugno 2021 ore 09:28

Vendita TA Handling, il Pd pisano chiede garanzie

Appello a Giani e giunta regionale affinché il contributo di 10 milioni a Toscana Aeroporti sia erogato dopo aver ricevuto garanzie per i lavoratori



PISA — Anche il Partito democratico pisano, con una lettera firmata dalla commissaria provinciale Valeria Valente e dal segretario comunale Ranieri Del Torto, chiedono che la Regione Toscana eroghi il contributo straordinario a Toscana Aeroporti soltanto dopo aver ricevuto maggiorni garanzie per i lavoratori di Toscana Aeroporti Handling e degli appalti.

"A breve - hanno ricordato Valente e Del Torto -, acquisiti i risultati della due diligence richiesta da Toscana Aeroporti, potrebbe verificarsi la cessione dell'handling a Consulta SpA. Una cessione che non abbiamo mai condiviso, sulla quale abbiamo espresso la nostra netta contrarietà sia sul piano politico che istituzionale in varie sedi. Abbiamo sempre considerato insufficienti i 24 mesi di vincolo di tenuta occupazionale, non chiaro il piano industriale e sempre aperta la grande questione dei lavoratori indiretti che non sarebbero beneficiari di alcuna tutela". 

"L'apertura del tavolo con Toscana Aeroporti, ottenuto dall'assessora Nardini, è stato un passo importante e non scontato - hanno ricordato dal Pd Pisano -. Bene ha fatto la Regione Toscana, su richiesta anche dei nostri eletti, a sospendere l'erogazione del contributo di 10 milioni di euro fino a che non saranno chiare le garanzie per i lavoratori e le lavoratrici. Abbiamo raccolto in queste ore le preoccupazioni delle forze sociali dovute alla notizia della possibile imminente liquidazione del contributo da parte della Regione".

"Chiediamo al presidente Giani e alla Giunta regionale di impegnarsi ad erogare tale somma, oggetto di intervento pubblico, come chiesto anche dallo stesso Consiglio regionale, solo e soltanto a seguito della chiusura del tavolo di confronto tra azienda e sindacati e delle avvenute garanzie sulle tutele occupazionali, anche dei lavoratori delle aziende in subappalto. Poiché crediamo che le priorità in questo momento siano la tutela piena e certa dei lavoratori e lo sviluppo sostenibile del nostro aeroporto, riteniamo importante non arretrare di fronte al futuro di centinaia di famiglie e del nostro territorio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vittima della rapina una donna di 30 anni che dopo l'episodio è stata trasportata al pronto soccorso per le ferite riportate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità