Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il portuale di Trieste no vax che protestava contro il Green pass, ora è intubato: «Ho i polmoni distrutti, sono pentito»

Attualità venerdì 01 ottobre 2021 ore 17:30

"Aeroporti Pisa e Firenze, non c'è competizione"

Stefano Baccelli

Così l'assessore regionale Baccelli, secondo cui lo sviluppo del Galilei e la "messa in sicurezza di Peretola" sono progetti complementari



PISA — L'assessore regionale Stefano Baccelli, con delega a infrastrutture per la mobilità, logistica, viabilità e trasporti, ha detto di non capire il campanilismo sulla questione degli aeroporti, ritenendo strategici per la Toscana, nonché complementari, i progetti della "messa in sicurezza" dell'aeroporto Vespucci di Firenze Peretola (il famoso progetto della nuova pista) e dello sviluppo del terminal del Galilei di Pisa. A tal proposito, Baccelli ha anche ricordato che di "sviluppo complementare" si parla anche nel patto siglato fra i sindaci di Firenze, Pisa, Lucca e Livorno".

Baccelli, intervenuto nella seconda commissione del consiglio comunale pisano, ha anche parlato della cosiddetta "cura del ferro", smorzando gli entusiasmi sull'auspicato collegamento Pisa-Firenze con una nuova linea ferroviaria veloce. "I fondi del Pnrr dovranno essere utilizzati per progetti da realizzare entro il 2026 - ha detto l'assessore regionale - e per Rfi realizzare una nuova linea tra Pisa e Firenze entro quell'anno è impossibile".

Ritornando alla questione degli aeroporti, Baccelli ha anche detto che "il problema della pista di Firenze non è la lunghezza ma il fatto che è perpendicolare all'autostrada", dimenticando che anche la pista di Pisa è perpendicolare ad una arteria stradale strategica, la Sgc FiPiLi. A seguire, ha detto che la Regione è in attesa che Toscana Aeroporti presenti il nuovo progetto per la pista di Pieretola e che non si ritiene necessaria una modifica del Pit.

Per quanto riguarda la FiPiLi, infine, Baccelli ha ammesso che è "assolutamente inadeguata ai volumi di traffico attuali" e che, purtroppo, "la programmazione di ogni intervento di manutenzione è complicato proprio dai volumi di traffico". Assicurando però che la Regione stanzia continuamente ingenti risorse per ammodernare l'infrastruttura e sono allo studio iniziative per dirottare, per quanto possibile, i mezzi su altre direttrici, in particolare quelli pesanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità