Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan, Calderoli (Lega): «Meglio fermarsi qui che fare una 'porcata'»

Cronaca lunedì 27 gennaio 2014 ore 11:22

Attenzione, ricerca, verità. Il Giorno della Memoria riassunto da Pieroni

Il presidente della provincia di Pisa ha aperto l'evento Chi salva una vita, salva il mondo intero, al Nelson Mandela Forum di Firenze



PISA — "Il Giorno della Memoria porta la nostra attenzione sul fatto che era, ed è ancora e sempre, possibile non voltare la testa dall'altra parte, non scrollare le spalle, non rifugiarsi nel proprio egoismo e nei propri interessi". Andrea Pieroni, presidente della Provincia di Pisa, ha aperto così l'evento Chi salva una vita, salva il mondo intero, al Nelson Mandela Forum, realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale della Toscana, Fondazione Museo della Deportazione di Prato e con Gariwo-La Foresta dei Giusti.

"ll Giorno della Memoria ogni anno ci affida un compito di attenzione, di ricerca, di verità – ha detto Pieroni –. Questa giornata riattiva le energie della memoria e fa incontrare chi può ancora testimoniare con chi deve raccogliere tale testimonianza come eredità irrinunciabile del Novecento. Sul baratro della Shoah si illuminano le storie dei Giusti, di chi, in modi diversi, si oppose all'orrore: il loro è qualcosa di più di un 'esempio', ma è il segno di un'altra possibilità di agire, di vivere. Ognuno può opporsi alla ferocia, alla insensatezza del male. Il nostro compito, oggi, è raccogliere e amplificare sempre e ancora la voce dei testimoni, la loro 'luce', la voce di chi attraversò l’esperienza radicale dei lager".

ALLA RICERCA DEI GIUSTI
Servizio Video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Attualità