Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:05 METEO:PISA20°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Attualità lunedì 20 febbraio 2017 ore 15:52

L'auto del futuro è quella elettrica

Nasce Evo, un progetto che porterà alla installazione di trecento stazioni di ricarica e alla realizzazione di una nuova azienda a Pontedera



CASCINA — Un progetto all’insegna del green, dell’ecosostenibilità e dell’innovazione. Sono queste le parole chiave del nuovo progetto EVE – Electric Vehicle Energy, realizzato attraverso la collaborazione tra tre realtà come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa), realtà composta da 60 imprese hi-tech e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi elettronici ed informatici.Oltre 300 stazioni di ricarica per veicoli elettrici in tutta la Toscana .

EVE nasce dall’intuizione di Massimo Bismuto, AD di Enegan, e Maurizio Castagna, Responsabile Ricerca e Sviluppo di Enegan, nata con un bando di ricerca regionale per l’installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici in Toscana. Tramite il Polo Tecnologico di Navacchio, Enegan conosce Dielectrik, azienda con notevoli credenziali tecnologiche con cui decide di avviare una proficua collaborazione.

Grazie alla nascita di EVE, Enegan installerà 325 colonnine di ricarica per veicoli elettrici in tutta la Toscana. Questo settore è in piena espansione e sviluppo. Si prevede, infatti, che solo in Italia il mercato delle auto elettriche salirà a 10 milioni, con la prospettiva di sostituire completamente i veicoli a gasolio.

Questa innovazione oltre a portare immediati e chiari vantaggi in termini di ecosostenibilità e rispetto per l’ambiente avrà delle ripercussioni sul mondo del lavoro. La nuova industria produttiva sorgerà infatti nel polo industriale di Pontedera e sarà strutturata con nuovo personale tecnico ed ingegneristico per garantire il valore tecnologico dei vari prodotti esistenti e per la realizzazione di nuove tecnologie da immettere sul mercato internazionale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parcheggi Ospedale Cisanello: dal 1 settembre il "C" a pagamento per favorire il ricambio delle auto. Accordo con i sindacati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità