Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità martedì 19 giugno 2018 ore 07:55

La piazza intitolata a Oriana Fallaci

Ieri la cerimonia ufficiale, ai giardinetti lungo viale della Repubblica, per ricordare la grande giornalista e scrittrice fiorentina



CASCINA — Ieri pomeriggio, in via della Repubblica a Cascina, è stata intitolata la piazza ad Oriana Fallaci. A scoprire il cartello coperto dal tricolore sono stati il vicesindaco Dario Rollo, e l'onorevole e assessora comunale Donatella Legnaioli. 

Rollo ha letto l'intervento della sindaca Susanna Ceccardi, impossibilitata all'ultimo momento ad essere presente, mentre l'assessore Leganioli ha letto un passo del libro "Io e Oriana" di Magdi Cristiano Allam. 

"Oriana Fallaci meriterebbe molto di più di una piazza - queste le parole della prima cittadina - meriterebbe di essere studiata nelle scuole. Per quello che ha scritto e per quello che la sua vita ci ha testimoniato". E ancora: "Lei, Oriana, ha visto arrivare una minaccia, terribile, capace di distruggere la bellezza e le diversità. Ha messo in gioco la sua credibilità per raccontarlo, a costo di essere emerginata ed esiliata dall'intellighentia nostrana. Non lasciamo noi oggi cadere la sua denuncia e dedichiamo questa piazza a una grande donna, una grande giornalista e una grande italiana".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità