Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:25 METEO:PISA13°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

Cronaca venerdì 03 settembre 2021 ore 17:30

Le fototrappole incastrano chi abbandona rifiuti

Una foto scattata della fototrappola

Sacchi lasciati nei cestini o nei pressi delle campane del vetro, una decina le multe della Polizia Municipale grazie alle fotocamere nascoste



CASCINA — Già oltre 10 contravvenzioni per abbandono di rifiuti sul territorio comunale, grazie alle fototrappole di nuova installazione. In questi primi giorni le macchine fotografiche nelle sei postazioni hanno iniziato a lavorare e fornire scatti. Immagini che hanno incastrato alcuni residenti cascinesi e alcuni “pendolari” dell’abbandono.

“Il lavoro di questi mesi sta portando i primi frutti – ha commentato il sindaco Michelangelo Betti -. L’attivazione di una rete con queste caratteristiche non è semplice e vanno ringraziati gli uffici comunali, in particolare la Polizia Municipale, l’area informatica e l’assessorato all’ambiente, per aver portato a conclusione l’allestimento”.

Le prime undici sanzioni hanno riguardato vari punti del territorio, individuando infrazioni sia di automobilisti che di persone che sono andate a “scaricare” i rifiuti in scooter. 

Come annunciato nei mesi scorsi, la serie di sei fototrappole non è collocata in postazioni fisse e le macchine fotografiche gireranno in tutto il Comune, nei punti ritenuti più esposti all’abbandono. Punti individuati sia per le valutazioni degli uffici sia per le segnalazioni dei cittadini. La disposizione attuale rappresenta solo il primo passo. Entro fine anno è prevista la collocazione di altri novanta occhi elettronici, in modo da arrivare a quasi cento punti di osservazione sul territorio.

"In preparazione c’è anche un’altra misura - hanno fatto sapere dal Comune di Cascina -: l’aumento dell’importo delle sanzioni. Al momento chi infrange le regole si trova a dover pagare 65 euro in totale, ma, visto il potenziale danno ambientale, la volontà è quella di far crescere la cifra della multa".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra vittima del Covid sul territorio provinciale pisano e altri 36 nuovi casi. In Toscana ci sono 5 decessi e 285 nuovi casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca