Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Sport venerdì 13 marzo 2015 ore 16:10

Cascina saluta l'edizione della Tirreno-Adriatico

Fotoservizio di Luciano Ibi

La terza tappa della classicissima di stagione ha preso il via da corso Matteotti alla volta di Arezzo. Tanta gente per la partenza dei 150 corridori



CASCINA — Tirreno-Adriatico edizione 50, atto terzo. Dopo la bella giornata di ieri, con l’arrivo in corso Matteotti della seconda tappa della classicissima di inizio stagione, ecco stamani i corridori pronti per la partenza della terza frazione della corsa, la Cascina-Arezzo, di fronte al municipio.

Dopo la cerimonia del foglio firma che ha visto sfilare in piazza dei Caduti tutti gli oltre 150 ciclisti, il sindaco Alessio Antonelli, ha dato il via alla tappa odierna.

Si chiude così un’intensa due giorni che ha visto Cascina come proscenio internazionale del ciclismo mondiale, visto che sull'acciottolato di corso Matteotti hanno messo la ruota i ciclisti più forti del momento, da Nibali a Contador, da Cancellara a Quintana, e poi Bennet, Kittel, Uran, Sagan, Scarponi, Pozzato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità