Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:PISA12°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 08:00

Sostegni per famiglie e imprese, bandi riaperti

Sono statati riaperti i termini di quattro bandi che offrono contributi integrativi per le spese di Tari, consumi idrici e affitto



CASCINA — Le assessore al commercio Bice Del Giudice e al sociale Giulia Guainai hanno fatto sapere che il Comune di Cascina ha riaperto i bandi con i quali offre sostegni economici a famiglie e imprese in difficoltà. I bandi sono quelli relativi ai contributi per la Tari (la tassa sui rifiuti), consumi idrici (bollette di Acque Spa) e per i canoni di locazione. Significa che gli interessati che non hanno partecipato ai bandi possono ancora farlo.

Più nel dettaglio, sono quattro i bandi per i quali sono stati riaperti i termini. Per le famiglie sono stati riaperti i termini di presentazione delle richieste per il contributo idrico, con un fondo di 20mila euro, e per il contributo sul canone di affitto, con un fondo di 65mila euro. Il modulo di domanda per l’assegnazione dei contributi idrici straordinari, relativa esclusivamente per l’abitazione 

di residenza, è disponibile sul sito del Comune di Cascina. Il bando scade il 15 Gennaio. Stessi termini per l'avviso per l'assegnazione di contributi straordinari all'affitto, aperto a lavoratori dipendenti e autonomi colpiti dagli effetti economici della pandemia.

Per le utenze non domestiche sono state riaperte le scadenze del bando per contributi relativi alla Tari e del bando per contributi sulle utenze idriche. Per effetto della riapertura è possibile presentare domanda fino al 18 Gennaio. 

"Entrambi i bandi - hanno specificato le assessore Del Giudice e Guainai - prevedono espressamente la possibilità di una rideterminazione dei contributi in aumento, rispetto alla misura minima del 10%, nel caso in cui le domande presentate non dovessero raggiungere il budget fissato di 130mila euro per il bando Tari e di 27mila euro per bando bonus idrico".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Migliaia di pisani hanno imparato a guidare grazie all'autoscuola Galileo. Franco Paolini, detto Paolo, fu anche un animatore di "Radio Scalino"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Renzo Maltomini

Domenica 09 Maggio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità