Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Attualità martedì 20 aprile 2021 ore 15:51

Suolo pubblico gratis fino a tutto Settembre

Il corso Matteotti di Cascina

Il sindaco Betti: "Misura dell'amministrazione comunale a beneficio delle attività economiche commerciali, ambulanti e aventi sede fissa"



CASCINA — Con l’approvazione del bilancio di previsione 2021 l’amministrazione comunale ha varato una misura a favore delle attività economiche commerciali, ambulanti e aventi sede fissa, cancellando il canone da occupazione del suolo pubblico fino al 30 Settembre 2021. Fino alla stessa data del 30 Settembre, inoltre, viene prorogata la procedura semplificata di rinnovo e richiesta di nuove concessioni di occupazione di suolo pubblico, entro un massimo di incremento del 100 per cento dello spazio interno ai locali, destinato alla somministrazione.

"Quindi ristoranti e bar che ne siano già in possesso - hanno spiegato dal Comune di Cascina -, potranno rinnovare le concessioni con modalità semplificata e quelli che intendano presentare nuove richieste, dovranno solo inoltrare relativa comunicazione in carta semplice e non in bollo, a mezzo pec, alla Sepi Spa, allegando la planimetria interessata e la dichiarazione di consenso del titolare delle attività limitrofe, in caso di sovrapposizione di spazio o di copertura dell’ingresso o vetrina".

Così il sindaco Michelangelo Betti: “Abbiamo deciso di cancellare, per il momento fino al 30 Settembre, il canone di occupazione del suolo pubblico, oltre il termine fissato dal cd. Decreto Sostegni solo fino al 30 Giugno, per far sentire la nostra vicinanza alle attività economiche cascinesi. E’ da queste che dobbiamo ripartire, recuperandone il ruolo di volano per la valorizzazione anche turistica del nostro territorio. Un piccolo segnale, nei limiti in cui ci è consentito attingendo alle risorse comunali, per contribuire alla ripartenza e provare ad arginare le perdite procurate dalle necessarie chiusure, totali o parziali”.

Soddisfazione è stata espressa da Confesercenti. “Ancora una volta l’amministrazione ed in particolare l’assessore Bice Del Giudice – queste le parole della presidente Monti Pisani per Confesercenti Toscana Nord, Laura Grassi – hanno accolto le richieste degli imprenditori ancora alla prese con la morsa della pandemia e le conseguenti restrizioni".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca