Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:45 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 09:00

"Alchimie contabili a spese dei cittadini"

Progetto Cascina interviene in merito all'extradeficit di 1,2 milioni: "Mettere da parte le diatribe e concordare le azioni da intraprendere"



CASCINA — Il Consiglio comunale di Cascina ha adottato le misure correttive richieste dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per ripianare l'extradeficit, che all’1 gennaio 2015, dopo il riaccertamento straordinario dei residui, ammonta a 1.173.941,71 euro.

"Come già ventilato nei mesi scorsi  - si legge in una nota di Progetto Cascina- siamo arrivati alla resa dei conti: il debito c’è, esiste ed è incontrovertibile".

"La Corte dei Conti -aggiungono i rappresentati della lista civica-  è stata chiarissima e non c’è spazio a interpretazioni di comodo: l’amministrazione precedente ci ha lasciato un debito che verrà pagato dai cittadini cascinesi, per anni. Tentare di giustificare quale sia il tipo di debito e l’assenza di autocritica non fa che qualificare il livello di sensibilità politica e comunque il risultato non cambia, come affermato anche in Consiglio Comunale".

"E’ a questo punto chiaro  -sottolinea Progetto Cascina- che negli anni scorsi siano state fatte alchimie contabili per tentare di rendere poco visibile il disavanzo e provare a scaricare la responsabilità alle Giunte precedenti, di cui peraltro faceva parte l’ex sindaco; e comunque non giustifica il fatto che non si sia preso alcuna misura per ovviare e risolvere il problema in piena trasparenza e sicuramente non consola i cittadini cascinesi che si faranno carico della sanzione".

"Ora questa Giunta e questo Consiglio hanno il compito arduo di portare la barca in acque sicure e mettere in atto tutte quelle misure che servono per far sì che i cittadini ne risentano il meno possibile -aggiungono- Per questo sarebbe opportuno, e noi lo chiediamo con spirito di responsabilità a tutti, maggioranza ed opposizione, di mettere da parte le diatribe e le rivalse che non portano a niente se non peggiorare il clima di lavoro, e di concordare le azioni da intraprendere. Nell’interesse unico della comunità".

E poi concludono: "Progetto Cascina sta al fianco di questa amministrazione e ribadisce la distanza dal consigliere comunale Poli, espulso e diffidato".

Riferendosi al consigliere, Progetto Cascina ribadisce: "Non esprime la posizione politica dell’associazione di cui la Lista è stata espressione". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità