Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Salvini: «Se ho incontrato Cassese? Non so neppure dove abiti»

Cronaca lunedì 03 febbraio 2014 ore 09:05

Circa 80mila euro per i cestini della raccolta differenziata

Il primo posizionato in piazza XX Settembre. Compreso nella cifra c'è il mezzo per svuotarli



PISA — Circa 25 mila per 20 nuovi cestini dl centro di Pisa. Il Comune ha iniziato a posizionarli ieri mattina: il primo è andato sotto alla torre dell’orologio di piazza XX Settembre.
Gli altri 19 lo faranno a breve lungo tutto l’asse di Corso Italia e manderanno in pensione quelli attuali: altri due, infatti, saranno posizionati all’angolo fra le vie di Banchi e San Martino e all’inizio di via Toselli, mentre i restanti sedici lungo tutto l’asse del principale corso pedonale cittadino fino ad arrivare a piazza Vittorio Emanuele.
I cestini sono stati progettati da Alessandra Fulceri. Ogni cestino è dotato di tre vasche (una per la carta e le altre due per l’indifferenziato e per plastica, vetro e alluminio) e di un portacenere.

"L’investimento – spiega l’assessore comunale all’Ambiente Salvatore Sanzo - è stato di circa 25mila euro, includendo anche i tre cestini già acquistati per il percorso ciclo-pedonale che collega il parcheggio turistico di via Pietrasantina con piazza del Duomo, a cui vanno sommati, però, gli altri 24mila spesi da Avr, il global service per la pulizia stradale cittadina, per l’acquisto di un mezzo di piccole dimensioni e quindi adatto a muoversi nel centro storico e dotato di un allestimento con tre vasche che consente un’immediata separazione dei rifiuti in base alla tipologia e un rapido e comodo svuotamento per cui la spessa complessiva è di circa 50mila euro".

Ma quello che riguarda Corso Italia, e che sarà completato nell’arco di una decina di giorni, è solo il primo degli interventi per migliorare la pulizia e la qualità dell’arredo urbano nel centro storico cittadino "dato che - come ha spiegato l’Assessore comunale ai Lavori Pubblici e al Bilancio Andrea Serfogli – è nostra intenzione dotare della stessa tipologia di cestini entro la fine dell’anno anche tutto l’asse di attraversamento pedonale cittadino fino a Piazza del Duomo e comprendente, quindi, Borgo Stretto, Piazza dei Cavalieri e il tratto di via Santa Maria che sarà pedonalizzato una volta completati i lavori: in tutto si tratta di altri cinquanta cestini circa per un investimento di ulteriori 30mila euro. Dunque alla fine dell’anno, solo per le migliorie all’arredo urbano collegate ai cestini per i rifiuti avremmo investito quasi 80mila euro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Cronaca

Attualità