Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Salvini: «Se ho incontrato Cassese? Non so neppure dove abiti»

Attualità venerdì 03 maggio 2019 ore 18:00

Col sindaco in piazza contro Canapisa

Federica Grassini (Confcommercio), Edoardo Ziello e Michele Conti in piazza Mazzini contro Canapisa

Manifestazione in piazza Mazzini, sotto la Prefettura, per chiedere che la parata antiproibizionista prevista per il 18 maggio non si tenga a Pisa



PISA — Decine di cittadini sono scesi in piazza al fianco del sindaco Michele Conti per chiedere che il 18 maggio Canapisa non si svolga nella città della Torre.

Al fianco di Conti, in piazza Mazzini sotto le finestre della Prefettura, anche i parlamentari della Lega Edoardo Ziello e Manfredi Potenti, assessori e consiglieri comunali di maggioranza, nonché i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti.

"Sono convinto - ha detto Conti -, e l'ho ribadito anche questa mattina nel Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, che questa città non possa più tollerare una manifestazione come Canapisa per il diciannovesimo anno consecutivo".

La manifestazione antiproibizionista Canapisa, organizzata da numerose associazioni per la legalizzazione delle droghe leggere, è stata descritta dagli intervenuti con parole come "schifo" e "troiaio".  "Non siamo contro le libertà costituzionali di ciascuno di manifestare le proprie idee - è stato ribadito più volte -, siamo contro una manifestazione che si svolge con modalità inaccettabili, che Pisa ha sopportato già per 18 anni di seguito".

Nel caso Canapisa sia autorizzata i manifestanti di oggi si sono detti pronti a una contromanifestazione lo stesso giorno e Conti ha assicurato che non concederà spazi pubblici per la consueta "festa" di fine corteo.

"Oggi a Pisa scriveremo un'altra pagina di storia" aveva scritto a poche ore dalla manifestazione Ziello, invitando i cittadini alla piazza. Ma la risposta è stata sotto le attese.

Poco prima Giorgia Meloni, leader nazionale di Fratelli d'Italia in Toscana per la campagna elettorale, ha pubblicato un video dall'aeroporto Galilei in compagnia di Diego Petrucci, lanciando un appello al ministro Salvini. "Mi chiedo - ha detto - se sia normale uno Stato in cui si autorizza una manifestazione in cui si spaccia droga".



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Cronaca

Attualità