Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Cronaca giovedì 19 giugno 2014 ore 15:10

Dalla Cna al Polo di Navacchio

Vicepresidente Cna nazionale, membro della presidenza provinciale di Pisa, Di Benedetto guiderà il Polo Scientifico Tecnologico



CASCINA — Andrea Di Benedetto vicepresidente Cna nazionale, membro della presidenza della Cna provinciale di Pisa è stato nominato presidente del Polo Scientifico Tecnologico di Navacchio.

“La nomina di Andrea Di Benedetto alla guida del Polo S&T, è un bene per il Polo stesso, un bene per il nostro territorio e un bene per la nostra associazione. Per noi si tratta di motivo di grande orgoglio e soddisfazione – è il commento di Andrea Zavanella presidente provinciale Cna Pisa – non solo perché Andrea Di Benedetto è un dirigente di primo piano a livello e nazionale della nostra associazione cosa che di per sé sarebbe più che sufficiente a giustificare tale orgoglio e tale soddisfazione. La cosa che più ci preme sottolineare è infatti l’impegno e dalla direzione che Andrea Di Benedetto ha intenzione di imprimere al suo mandato ossia insistere, promuovere l’incontro delle nuove tecnologie e dell’ innovazione, con il tessuto produttivo tradizionale, perché è questa la chiave di sviluppo che deve contraddistinguere il nostro paese. Per continuare ad essere il paese dell’eccellenza della qualità della moda delle tendenze occorre saper trasferire le elevatissime conoscenze informatiche, tecnologiche di cui anche il nostro territorio è ricco verso le manifatture, la produzione, i distretti produttivi, e tutto i settori che hanno fatto crescere il nostro paese fino a diventare la quinta potenza industriale del mondo. Una posizione che stiamo perdendo,- siamo stimati fra il settimo e ottavo posto - ma che abbiamo la possibilità di recuperare, ponendoci gli obiettivi giusti. Dobbiamo far incontrare l’information communication tecnology, la robotica, l’automazione, l’informatica con la meccanica la moda, l’alimentare i trasporti , l’edilizia e tutti i settori della economia tradizionale. Per far questo servono modelli di trasferimento tecnologico che a Pisa e in particolare nel Polo di Navacchio sono promettenti ma da far crescere ancora e da sviluppare. Questo riconoscimento ad Andrea Di Benedetto è lo sbocco naturale di un percorso di proposte e di idee di cui la nostra associazione è promotrice e di cui Andre Di Benedetto è uno dei più autorevoli interpreti. Siamo sicuri che Andrea lavorerà per tutto il tessuto produttivo del territorio, come ha sempre fatto, e come ha sempre fatto Cna. Il trasferimento tecnologico investe tutte le imprese, grandi e piccole, e tutti i settori”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità