Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA19°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Palazzuolo sul Senio (Firenze), le ricerche del piccolo Nicola

Cronaca martedì 05 gennaio 2021 ore 11:29

Positivi alla Stella Maris isolati senza telefono

Guasto alla rete e telefoni che non vanno a Montalto. "Disguido gravissimo" scrivono dalla Stella Maris, già alle prese con l'emergenza Covid



FAUGLIA — Per oltre quindici giorni tutto il complesso di Montalto della Fondazione Stella Maris, che ospita disabili, è stato pressoché isolato telefonicamente. "Un disguido gravissimo - lamentano dalla Fondazione - che ha coinciso purtroppo con un momento molto difficile per la struttura, ossia in piena emergenza pandemica per la positività di 31 ospiti e di altri 18 in quarantena, e il 75% degli operatori nuovi impegnati nei due reparti Covid appositamente allestiti". 

E’ un vero e proprio appello, quello lanciato alla Telecom dalla direttrice del presidio di Montalto, la dottoressa Graziella Bertini, affinché il gestore telefonico provveda anche all’immediata riparazione del guasto al collegamento rete della struttura.

“Isolamento telefonico ha significato non ricevere per oltre quindici giorni le chiamate dall'esterno sui telefoni di linea fissa - ha raccontato Bertini - che ha provocato gravi fraintendimenti. Mettetevi nei panni dei familiari che cercano di parlare con la struttura, sentono squillare e dopo che l'operatore dice pronto, cade la linea. Molte famiglie hanno pensato che i nostri operatori non volessero parlare con loro in un momento carico di tensione e preoccupazione, in realtà volevamo parlare con loro per rassicurarli”.

Come il presidio non era raggiungibile dall’esterno, così gli operatori non potevano parlare con l’esterno. “Sempre nello stesso arco temporale dalla linea fissa non era possibile chiamare fuori - ha segnalato la direttrice - Questo ha esposto i nostri pazienti a rischi elevatissimi per la loro salute: essendo positivi avevamo la necessità di continue chiamate alla Asl e anche al 118. I nostri medici avevano bisogno di rapportarsi con gli specialisti dell’emergenza, così come avevano l’obbligo di parlare con i familiari e con i tutori per dare le informazioni sulle condizioni di salute dei propri cari”.

“Il collegamento alla rete non funziona a tutt'oggi e questo ha provocato e sta provocando danni a non finire, sia in termini economici, ma soprattutto per la grave difficoltà a procedere alle assunzioni così necessarie in questo drammatico momento, in cui maggiore è il bisogno di sostituzioni del personale a casa perché contagiato. Altro danno per l'inserimento nel sistema informatico delle presenze dei pazienti, per comporre le buste paga dei nostri operatori e così via. Siamo stati penalizzati su tutto ciò che era necessario fare per una corretta esecuzione di atti amministrativi che hanno avuto un ritardo di un mese”.

In questo bailamme, ha sottolineato ancora la direttrice Bertini, "il tecnico del gestore telefonico si è visto una sola volta, oltre 10 giorni fa, dicendoci: “Quel che potevo fare qui l'ho fatto ma devono risolvere in centrale”. Ad oggi il collegamento rete va e viene e, faccio un esempio, purtroppo passiamo mattinate per scaricare i consensi informati necessari alla vaccinazione Covid dei nostri pazienti. Sottolineo che bastano due gocce d'acqua o vento forte perché i telefoni non funzionino più e ciò accade da oltre un anno e mille segnalazioni. Si richiede un intervento globale definitivo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono cominciate nelle scorse ore le operazioni di sostituzione dei vecchi apparecchi con quelli nuovi, che garantiscono immagini migliori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Enzo Dini

Domenica 20 Giugno 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità