Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan, Calderoli (Lega): «Meglio fermarsi qui che fare una 'porcata'»

Cronaca lunedì 24 marzo 2014 ore 14:00

Il cielo di Cascina diventa arancione per dire no al razzismo

I bambini delle scuole hanno lanciato palloncini colorati e biglietti contro le discriminazioni



CASCINA — Una pennellata di colore sul grigio delle nuvole. Non lo hanno fatto apposta, ma il messaggio è risultato ancora più potente: parte dai bambini e dall'incapacità di vedere l'altro come diverso la celebrazione della giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali.

Sopra le scuole Ciari di Cascina, i bimbi e il sindaco Antonelli hanno fatto volare 160 palloncini arancioni al grido: No al razzismo. Con ogni palloncino, è volato in cielo anche un biglietto con un loro pensierino, frutto del lavoro svolto in classe sui temi del razzismo e della discriminazione. 

Presenti all’iniziativa Alessio Antonelli, sindaco di Cascina e Federico Betti, dirigente dell’istituto scolastico Falcone.
"Come ha scritto una bambina nel suo biglietto, il mondo appartiene a tutti e non è di nessuno – ha detto Antonelli di fronte ai ragazzi - e i bambine e le bambine che frequentano le scuole oggi hanno la grande opportunità di superare le discriminazioni che continuano, purtroppo, a esistere".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità