Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA18°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità lunedì 18 gennaio 2021 ore 12:20

Il Cnr di Pisa ha un nuovo direttore

Antonello Provenzale

Si tratta di Antonello Provenzale. Prende il posto di Giorgio Iervasi alla guida dell'Area di ricerca pisana del Consiglio nazionale delle Ricerche



PISA — Antonello Provenzale, 62 anni, originario di Vercelli, è il nuovo presidente dell’Area della ricerca pisana del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Va a sostituire nell’incarico, Giorgio Iervasi, direttore dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr.

Provenzale è direttore dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del Cnr dal 2015. E’ stato docente in Francia, Israele e Usa, hanno ricordato dal Cnr. Si occupa di modelli del clima, impatti dei cambiamenti climatici su risorse idriche, ecosistemi e incendi, e interazioni fra geosfera e biosfera. E’ autore di più di 160 pubblicazioni scientifiche internazionali e coordina progetti di ricerca nazionali (Ponir LifeWatch Plus) ed europei (Eu Ecopotential). E’ fortemente interessato alla divulgazione scientifica ed è presidente del comitato scientifico dell’Associazione Centroscienza per la diffusione della cultura scientifica. Nel 1997, ha vinto il Golden Badge Award della European Geophysical Society (Egs).

“Nell’assumere questo incarico - ha commentato Provenzale - intendo continuare l’opera di chi mi ha preceduto come Claudio Montani, Domenico Laforenza, Giorgio Iervasi, e sostenere il ruolo dell’Area della Ricerca di Pisa, la più grande d’Italia, come punto di riferimento nel panorama scientifico nazionale, valorizzando le grandi competenze presenti e in sinergia con le strutture di ricerca e universitarie cittadine, gli enti territoriali e il settore privato”.

Sul programma da perseguire, il neo presidente intende “realizzare infrastrutture scientifiche di uso comune, proporre progetti di sviluppo e gestione sostenibile, lanciare iniziative di ampio respiro insieme agli altri attori dentro e fuori dell’Area, incrementare ulteriormente il ruolo di diffusori della cultura scientifica e tecnologica per tutti i cittadini, oltre ad affrontare le piccole e grandi questioni che emergono quotidianamente in un sistema così articolato e complesso, che sono tenute a bada dall’eccellente personale tecnico, gestionale ed amministrativo dell’Area di Pisa”.

Provenzale assume l’incarico dopo Iervasi che lascia per raggiunti limiti di età. Ottavio Zirilli, responsabile dell’Area, resterà a garantire la continuità gestionale anche dopo questo passaggio al vertice del Cnr pisano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna viaggiava in sella ad uno scooter quando si è scontrata con un'auto all'altezza di Madonna dell'Acqua. Intervenuta la Misericordia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità