Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità venerdì 12 dicembre 2014 ore 05:25

Il gasdotto "della discordia" approda al Sant'Anna

Un incontro per parlare dell'impatto sociale ed economico dell'opera con l’amministratore delegato di Tap Italia, azienda intenzionata a realizzarla



PISA — Sul progetto del gasdotto dall’Azerbaijian all’Italia è stata organizzata una tavola rotonda per mettere e a confronto le posizioni degli allievi del Sant’Anna. L'appuntamento è per venerdì 12 dicembre alle 9,30 nell'aula 3 della sede centrale pisana dell'istituto. Saranno presenti i vertici di Tap Italia e la presidente del Centro di documentazione sui conflitti ambientali, Marica Di Pierri.

Il progetto di gasdotto che, dopo aver attraversato Grecia e Albania, porterà in Italia il metano dell’Azerbaijan – ribattezzato Trans Adriatic Pipeline o semplicemente Tap – sta generando un forte dibattito tra coloro che considerano l’opera come strategica e chi invece la reputa soltanto un’ulteriore infrastruttura che provocherà danni all’ambiente. 

L'incontro si svolge nell’ambito del corso di diritto agro-ambientale tenuto da Eloisa Cristiani. La tavola rotonda è invece organizzata dalla ricercatrice Mariagrazia Alabrese.

Il gasdotto, se sarà costruito, è destinato ad approdare in Italia sulla spiaggia di San Foca, a Melendugno (Lecce) paese scelto come punto di arrivo. Già questa scelta ha provocato i primi punti di discordia, che troveranno puntuale rappresentazione anche durante l’evento alla Scuola Superiore Sant’Anna. L’incontro del 12 dicembre, infatti, servirà ad approfondire i complessi profili di autorizzazione legati alla valutazione dell’impatto ambientale del progetto, valutazione che ha già ricevuto il via libera dal Ministero dell’ambiente ma per il quale si continua a sentir parlare, almeno sulla stampa, della ricerca di approdi alternativi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati fotografano le ultime ventiquattro ore sul fronte epidemico. Il punto sui ricoveri nelle aree Covid di Cisanello e Santa Chiara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità