Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:21 METEO:PISA11°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Attualità venerdì 17 marzo 2017 ore 13:51

Pronti a bloccare l'inaugurazione del Pisamover

Foto dalla pagina Facebook "Spazio Popolare Sant'Ermete"

La navetta entrerà in funzione domani alla presenza del ministro Delrio. Annunciata una contestazione: "Prima i soldi per le case popolari"



PISA — Domani sarà inaugurato il servizio di collegamento tra stazione e aeroporto.

Attesi in città il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, il vicepresidente del Parlamento Europeo David Sassoli e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che, accompagnati dal sindaco di Pisa e dai vertici delle aziende che hanno realizzato e gestiranno l’infrastruttura, presenzieranno, dopo una breve presentazione dell’opera, al viaggio inaugurale.

Spazio popolare Sant'Ermete ha annunciato una contestazione in Piazza Giusti."Senza soldi per le case popolari nessun trenino parte" si legge sul volantino della manifestazione. 

"Gli abitanti dei quartieri popolari sono pronti a dare il benvenuto a Del Rio sabato 18 alle 11 in piazza Giusti - si legge sulla pagina Facebook dell'evento- convinti che fino a quando non verranno ripristinati i finanziamenti per l’edilizia popolare, nessun trenino per turisti sarà inaugurato. Fino a quando i responsabili di tutta questa situazione non si saranno dimessi dalle loro cariche e non avranno smesso di sottrarci i nostri soldi con la complicità delle banche, nessun ministro verrà a brindare per un’opera che ha portato soldi nelle tasche di corrotti e mafiosi. Fino a quando non verrà accordato l’esonero dal pagamento del canone d’affitto a tutte quelle famiglie che vivono in alloggi popolari fatiscenti, nessun altro assessore taglierà nastri e si vanterà di opere inutili".

Tra queste opere, i contestatori inseriscono anche la nuova navetta. "La sua realizzazione - aggiungono i contestatori- ha devastato ulteriormente il quartiere popolare di San Giusto; un quartiere già martoriato da aeroporto, stazione e vie d’accesso alla città trafficate".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità