QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 09 dicembre 2019

Cronaca domenica 17 novembre 2019 ore 22:41

La piena transita da Pisa, monitoraggio notturno

L'onda di piena è arrivata come da previsione a Pisa dopo le 22. La situazione sarà tenuta sotto controllo tutta la notte, anche a Cascina



PISA — L'onda di piena dell'Arno ha cominciato il suo transito da Pisa. La situazione è sotto controllo e monitorata minuto per minuto.

"Notizie positive dall’ultima riunione operativa, secondo le previsioni dei tecnici la piena in arrivo dovrebbe essere contenuta dalle spallette dell’Arno in città", ha spiegato il sindaco Michele Conti.

"Lo scolmatore e la cassa di esondazione del Roffia hanno fatto un ottimo lavoro ricevendo insieme circa 800 metri cubi al secondo. Il mare in questo momento sta ricevendo nonostante il forte vento di libeccio ma nella giornata di domani in tutta la Toscana sono previsti temporali: dobbiamo quindi continuare a monitorare il livello dell’Arno con attenzione durante tutta la notte, aspettando che passi questa lunga onda di piena".

Domattina alle 8,30 riunione operativa tra gli enti in Prefettura per fare il punto della situazione. 

Anche da Cascina hanno fatto sapere di ritenere sotto controllo la situazione: "Si comunica che, valutate le informazioni in possesso, il sindaco reggente Dario Rollo ha deciso di chiudere il COC (Centro Operativo Comunale). Rimangono sul territorio alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine per continuare il controllo. Si continuerà comunque per l'intera notte a monitorare la situazione".

"Si avvisano i cittadini - hanno aggiunto dal municipio - che il numero 050.719198 non sarà disponibile a partire dalle ore 23.30. Eventuali segnalazioni potranno essere effettuate ai numeri di pronto intervento".



Tag

Terremoto a Firenze, alle 9.10 ancora fermi i treni in stazione

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità