Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:51 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Regione e ospedale Bambino Gesù lanciano campagna per i bimbi

Attualità martedì 11 novembre 2014 ore 18:45

Liceo senza luce e acqua, presidio al Buonarroti

Oggi nella scuola è andata via la corrente elettrica. Il Collettivo studentesco si è riunito per riferire in Provincia i problemi della struttura



PISA — Il liceo scientifico Buonarroti è rimasto al buio ma la preside non ha fatto evacuare l'edificio. Gli studenti sono entrati a scuola e dalle 9 sono rimasti senza luce, acqua e gas. Il fatto è avvenuto questa mattina e al manifestarsi di queste condizioni, palesate da alcuni studenti che usciti dall'ora di educazione fisica non hanno avuto la possibilità di lavarsi, il Collettivo Buonarroti, di cui fanno parte tutti i rappresentanti degli studenti, è andato dalla preside Mariangela Chiapparelli chiedendole di evacuare la scuola. La preside si è rifiutata di ricorrere a questa pratica emergenziale e il Collettivo ha deciso di indire un presidio, di tutti gli studenti del liceo, nel cortile dell'edificio.

La maggioranza degli allievi è uscita dalle classi alle 11 alle 13 a cui si sono uniti anche alcuni professori. Nel mentre ragazzi e insegnanti si sono riuniti in assemblea dove hanno elencato tutti i problemi della scuola, che secondo quanto emerso dalla riunione sarebbero riassumibili in "caduta di calcinacci e pioggia nelle aule, nonostante la recente riparazione del tetto costata alla scuola 4 milioni di euro, compresa l'aula dove si trova la Lim".
Un'altra problematica sorta dall'assemblea è stata che alcune quinte, la cui aula è situata nell'ala del complesso usata dall'Istituto tecnico professionale Santoni, che oggi è stato evacuato, non poteva rientrare a fare lezione.
Il Collettivo ha inoltre raccolto 340 firme da portare in provincia per manifestare la richiesta da parte degli studenti di "porre rimedio ad una situazione non più sostenibile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Attualità

Imprese & Professioni